21.12.2021 - 16:46
Aggiornamento: 12.01.2022 - 18:00

Capriasca, sì al giurista e al tecnico ma entrambi al 50%

Il legislativo approva il Preventivo 2022, che indica 483’000 franchi di deficit, e introduce una voce di spesa per impieghi a carattere sociale

capriasca-si-al-giurista-e-al-tecnico-ma-entrambi-al-50
La Casa comunale di Tesserete

Via libera all’assunzione di un giurista, posizione che aveva fatto discutere, e di un tecnico comunale, entrambi con un impiego al 50%. Ieri sera, il Consiglio comunale di Capriasca, diretto dalla presidente Lorenza Ponti Broggini, adottando una serie di misure per limitare la diffusione del Covid (mascherine FFP2, distanziamento, aerazione ecc.), ha dato luce verde al Preventivo 2022 del Comune che preannuncia un disavanzo d’esercizio di circa 483’000 franchi. Un risultato che non allarma il Municipio, poiché si ritiene di poter recuperare il terreno perduto e ritornare ai livelli precedenti la pandemia, tenendo conto delle stime sulla probabile crescita economica. Il legislativo ha invece deciso di non assumere un custode al 20% e un ulteriore operaio a tempo pieno. È stata confermata la riduzione a 80 franchi della tassa sui cani e la diminuzione di 7’500 franchi dei conti delle attività culturali (da 50’000 a 42’500) e per le manifestazioni (da 100’000 a 92’500 franchi). Infine, è stato respinto un emendamento che chiedeva di non aumentare di 20 franchi la tassa base dell’Ordinanza concernente le tariffe di vendita dell’acqua potabile e le tasse d’allacciamento. Inoltre, il Municipio ha fatto sue due proposte della Commissione della gestione, ossia la creazione di una nuova voce di spesa di 50’000 franchi, denominata Programmi occupazionali, impieghi a carattere sociale e supplenze e altri cinquemila quale “Contributo per abbonamento per bike sharing – Tesserete”. Il legislativo ha pure deciso di mantenere il moltiplicatore politico al livello deciso a inizio 2021, ovvero al 94%. Via libera inoltre al credito di 208’000 franchi per risanare le strutture dei centri balneare e sportivo; alla sottoscrizione del contratto di allacciamento alla centrale di teleriscaldamento della Capriasca Calore Sa del costruendo stabile comunale che ospiterà la nuova sede di scuola elementare del primo ciclo e la concessione del relativo credito di 65’200 franchi. Sono pure stati ratificati, a posteriori, i contratti definitivi di allacciamento e fornitura di energia da teleriscaldamento con la Capriasca Calore Sa.

Leggi anche:

Capriasca, ‘inutile un giurista, i problemi sono politici’’

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved