lugano-mascherina-raccomandata-sul-lungolago-e-al-ciani
Mascherina raccomandata al parco e sul lungolago (Ti-Press)
09.12.2021 - 17:11
Aggiornamento: 18:20

Lugano, mascherina raccomandata sul lungolago e al Ciani

Il Municipio, per il momento, non intende estendere l’obbligo di indossare la protezione che riguarda le zone pedonali del centro

La Città di Lugano ha deciso di raccomandare l’uso della mascherina sul lungolago e al Parco Ciani quale misura di prevenzione per ridurre i contagi durante il periodo delle festività. Dalla settimana scorsa, nella zona pedonale del centro, vige l’obbligo di indossare la mascherina quale misura precauzionale. Oggi saranno posati i manifesti informativi. Alla luce del peggioramento della situazione epidemiologica, il Consiglio di Stato il 7 dicembre ha confermato il proprio sostegno all’introduzione mirata dell’obbligo d’indossare la mascherina negli spazi aperti molto frequentati (come i centri storici, le zone di svago o le aree a lago) per i Comuni che lo ritenessero opportuno. La misura – efficace per ridurre i contagi e aumentare la protezione della popolazione – è già stata introdotta da Lugano la settimana scorsa nella zona pedonale del centro, dove si svolgono il mercatino natalizio e alcuni eventi mirati mantenuti in sicurezza. Considerata l’importante affluenza di persone nell’ultimo fine settimana sul lungolago e al Parco Ciani (in particolare la sera per visitare il Bosco incantato), il Municipio in queste due aree raccomanda ora di indossare la mascherina protettiva, senza al momento estendere l’obbligo. La misura di indossare la mascherina non si applica agli artisti itineranti durante le esibizioni. In giornata saranno posati i manifesti allestiti dal cantone e messi a disposizione dei comuni ticinesi in modo da essere immediatamente riconoscibili anche per i turisti che si spostano sul territorio.

Leggi anche:

Lugano, torna la mascherina obbligatoria in centro

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved