ente-regionale-per-lo-sviluppo-scelti-3-progetti-strategici
Ti-Press
Comuni uniti
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
12 min

Tegna, ladri s’intrufolano nelle case

Sottratto denaro ma nessun oggetto di valore. Alcuni tentativi sarebbero andati a vuoto. La polizia conferma l’accaduto
Ticino
17 min

Imposte di circolazione, il Plr svela le carte e il suo rapporto

Speziali: ‘Abbassiamole, ma come dice il governo nella sua risposta a 96 milioni e con una formula diversa’. E su riforma fiscale e settimana a 32 ore...
Luganese
22 min

Ex Macello, un anno fa la notte più lunga di Lugano

Cade domani l’anniversario della demolizione del centro sociale. Tra ruspe, glitter e scontri, l’ironico ricordo dell’evento che ha segnato la città
Luganese
7 ore

Collina d’Oro, ‘l’acqua vogliamo gestirla noi’: è referendum

Lanciata la raccolta delle firme contro il messaggio municipale sulla cessione alle Aziende industriali di Lugano della gestione globale dell’acquedotto
Mendrisiotto
8 ore

PoLuMe, dalla Sinistra di Stabio una risoluzione contraria

Il Gruppo ha consegnato in cancelleria una dichiarazione da far passare al prossimo Consiglio comunale, per ribadire il proprio no al progetto
Mendrisiotto
8 ore

Campi piccoli e spogliatoi vecchi, ‘mancano le strutture’

Nel Mendrisiotto diverse squadre di calcio costrette a cambiare paese per giocare le partite. ‘Una riflessione da fare a livello regionale’.
Luganese
8 ore

Adria Costruzioni, comunque vada sarà un maxi processo

Almeno 7 gli imputati in attesa del rinvio a giudizio alle Assise criminali di Lugano per il crac milionario dell’impresa edile scoperto nel 2015
24.11.2021 - 20:00
Aggiornamento : 20:30

Ente regionale per lo sviluppo, scelti 3 progetti strategici

Le idee alle quali ente e Comuni intendono dare priorità: passaggio dei Comuni alla digitalizzazione, promuovere i prodotti locali e la mobilità lenta

Ente regionale per lo sviluppo del Luganese sempre più strategico. Questa sera, l’ente - che riunisce 44 Comuni - durante l’assemblea dei delegati convocata a Pambio Noranco ha elaborato le Linee guida per una strategia di sviluppo del Luganese. Insieme, i Comuni e l’Ersl, intendono stimolare e sostenere progetti e iniziative che possano contribuire a rendere il Luganese più vivo, attrattivo e inclusivo. Come raggiungere questo ambizioso obiettivo? Attraverso quattro punti tematici: lo scambio di competenze; la riqualifica degli spazi; il sostegno al commercio locale; e una migliore connessione sul territorio.

Assemblea favorevole, dopo i workshop di settembre

Più concretamente l’assemblea ha dato luce verde alla priorità di tre i progetti. Lo scorso settembre, a Manno, durante un incontro con i rappresentanti comunali sono state gettate le premesse che hanno portato a elaborare le Linee guida, in particolare con l’individuazione di una quindicina di progetti. Ebbene, a tre di essi sarà data la massima precedenza: favorire lo scambio di esperienze tra i Comuni e accompagnare le amministrazioni comunali nel passaggio verso la digitalizzazione; promuovere i prodotti e l’enogastronomia del Luganese, un intervento dunque nell’ambito del commercio locale; e adattare alcuni percorsi storici per realizzare nuovi collegamenti di mobilità lenta e nella natura. Il percorso che ha portato i Comuni verso questi esiti parte dal febbraio scorso, quando gli enti pubblici, in un primo incontro, avevano delineato le esigenze sul territorio. Sono così scaturite le prime idee e progetti che a settembre, attraverso gruppi di lavoro, sono stati approfonditi. Durante l’assemblea l’Ersl ha esposto i progetti leader e i delegati hanno dato il loro nullaosta. L’auspicio dell’Ente è che le Linee guida consegnate ai Comuni possa rappresentare uno strumento, una bussola per contribuire, secondo le proprie possibilità, allo sviluppo sociale ed economico del Luganese. L’assemblea ha dato luce verde anche ai bilanci preventivi 2022, che prevedono un avanzo di esercizio di circa tremila franchi, a fronte di costi e ricavi attorno ai 660 mila franchi. Ratificata, infine, la nomina di Michele Foletti a membro del comitato dell’Ente regionale per lo sviluppo del Luganese, in rappresentanza di Lugano dopo la scomparsa di Marco Borradori. E per quanto riguarda il Polo sportivo e degli eventi di Lugano, per il quale l’Ersl ha già dato il proprio sostegno, l’Ente si riunirà per parlare di sostegni finanziari dopo il voto di domenica.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
assemblea ente regionale luganese progetti sviluppo
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved