paradiso-preannuncia-un-avanzo-d-esercizio-nel-2022
La casa comunale di Paradiso (Ti-Press)
19.11.2021 - 11:520
Aggiornamento : 21.11.2021 - 16:54

Paradiso preannuncia un avanzo d’esercizio nel 2022

Il Municipio ritiene che il preventivo sia in grado di assorbire gli effetti negativi della pandemia. Il moltiplicatore resta al 62%

Un avanzo d’esercizio di 220’000 franchi, un onere netto per investimenti di 8,306 milioni di franchi, buona parte già approvati e avviati, e la conferma del moltiplicatore d’imposta al 62%. Sono i dati salienti del preventivo 2022 che il Municipio di Paradiso sottoporrà al Consiglio comunale nella seduta del 13 dicembre. Un preventivo che viene presentato secondo il nuovo modello contabile armonizzato (Mca2) e rileva integralmente la gestione dell’Azienda acqua potabile, attualmente in fase di discussione, che contempla lo scioglimento formale dell’Azienda, la revisione del Regolamento per la fornitura di acqua potabile e la ripresa dei bilanci nei conti del Comune, senza alcun cambiamento a livello operativo. Nonostante le incertezze legate alla situazione pandemica, la gestione operativa del Comune prosegue nei suoi obiettivi di crescita e miglioramento a beneficio dell’intero tessuto sociale comunale e delle attività economiche presenti. Il totale delle spese correnti si attesta a 53,577 milioni di franchi mentre sono previsti ricavi per poco meno di 26,6 milioni e un fabbisogno d’imposta che sfiora i 27 milioni. Contrariamente al passato, quando nuovi oneri erano stati finanziati grazie e nuove entrate, per il 2022 è il gettito fiscale ad assorbire i maggiori costi e a permettere un sostanziale pareggio del conto economico, scrive il Municipio. Il gettito comunale, seppur ancora su dati parziali, sembra in grado di assorbire gli effetti negativi della pandemia.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved