25.10.2021 - 15:50
Aggiornamento: 18:07

Paradiso, sciopera la squadra esterna degli operai

Bloccato per qualche ora l’accesso ai magazzini comunali. Le parti hanno poi trovato un canale di dialogo.

paradiso-sciopera-la-squadra-esterna-degli-operai
Ti-Press
Problemi di natura contrattuale e ambientale

Mattinata agitata quest’oggi ai magazzini comunali di Paradiso, dove un gruppetto di operai della squadra esterna dell’ufficio tecnico ha bloccato l’accesso allo stabile con due automobili, e non si è recato al lavoro. La notizia è stata anticipata dal CdT. Il motivo alla base della protesta sarebbe legato a questioni contrattuali e ambientali. Sul posto, già dalle prime ore dell’alba, erano presenti anche i sindacalisti di Unia, alcuni agenti di polizia e il sindaco Ettore Vismara. Dopo alcune ore le parti hanno trovato un accordo per sedersi al tavolo e discutere della problematica. Il presidio davanti ai cancelli è così stato sciolto e la situazione è tornata alla normalità, con gli operai che hanno ricominciato a svolgere le loro mansioni quotidiane. «Essendoci un accordo tra le parti non è il caso di commentare la vicenda prima che questa si concluda», ha spiegato interpellato da ‘laRegione’ Vismara. La questione è quindi ancora aperta. Un primo incontro dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, dopo che il Municipio si sarà riunito. Chi può invece già esprimere un po’ di soddisfazione, in attesa ovviamente di valutare quello che sarà l’esito finale della vicenda, è il rappresentante di Unia Vincenzo Cicero: «Siamo arrivati a questo punto ed è sicuramente un primo passo positivo, anche se non possiamo fornire maggiori indicazioni sui contenuti dei quali andremo a discutere con il Municipio. Noi metteremo sul tavolo tutte le problematiche che a nostro avviso sussistono tra i dipendenti della squadra esterna. La speranza è quella di trovare soluzioni che ci soddisfino».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved