la-festa-del-ceneri-per-parlare-di-territorio-e-futuro
I due copresidenti Ps ospiti alla Festa del Ceneri (Ti-Press)
16.09.2021 - 10:380
Aggiornamento : 20.09.2021 - 14:41

La Festa del Ceneri per parlare di territorio e futuro

La festa si svolgerà con qualsiasi tempo domenica 19 settembre nel rispetto delle recenti direttive anticovid, con inizio alle 11

Anche quest’anno gli Amici del Ceneri organizzano la tradizionale Festa al Grotto del Ceneri, aperta a tutti gli interessati. Un momento da passare insieme per condividere interessi e passioni, discutere del nostro territorio e del nostro futuro. La festa si svolgerà con qualsiasi tempo domenica 19 settembre nel rispetto delle recenti direttive anticovid, con inizio alle 11. All’assemblea dell’Associazione degli Amici del Ceneri seguiranno l’aperitivo (offerto) e il pranzo al grotto alle 12.30, con intrattenimento musicale. Dopo il saluto e l’intervento dei due copresidenti del Ps ticinese Laura Riget e Fabrizio Sirica, toccherà a Yannick DeMaria parlare su uno dei due temi in votazione federale il 26 settembre, l’iniziativa 99%.

La Festa del Ceneri – spiegano i promotori – “è da sempre per la sinistra e le forze progressiste del nostro cantone, ma non solo per loro, un’occasione speciale. Condivisione di idee, rispetto del passato storico comune con uno sguardo verso il domani. Momento di riflessione e di approfondimento che trascende dalle bagarre politiche, dai localismi, dai personalismi e dalle contingenze attuali e che cerca invece di sviluppare riflessioni e tracciare rotte a lungo termine nel burrascoso mondo globalizzato attuale. Un mondo a cui gli ideali della sinistra di giustizia, libertà e uguaglianza sono più che mai necessari”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved