lugano-festa-popolare-alla-corte-del-campus-est
La corte del Campus Est verrà riempita per una festa popolare (Ti-Press)
Luganese
15.09.2021 - 11:270
Aggiornamento : 18:20

Lugano, festa popolare alla corte del Campus est

Le Commissioni dei quartieri di Viganello, Pregassona e Molino Nuovo organizzano una giornata per tutti quale benvenuto al nuovo stabile

Villaggi tematici, bancarelle, maccheronata offerta, musica e tante attività diversificate e allegre come uno scoppio di coriandoli colorati. Si articola così il ricco programma di “Festa in corte”, la giornata di festa popolare prevista per sabato 25 settembre nella corte del nuovo Campus est di Viganello, organizzata dalle tre Commissioni dei quartieri di Viganello, Pregassona e Molino Nuovo. Una giornata di festa popolare per dare il benvenuto al nuovo stabile dell’Università della Svizzera italiana e della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (Supsi) e per coinvolgere la popolazione. Il nuovo spazio pensata per essere un luogo aperto a tutti, grande quasi quanto Piazza della Riforma, si animerà di attività proposte da numerose realtà attive nei tre quartieri e dalle associazioni studentesche di Usi e Supsi. Alla festa parteciperanno una quarantina di realtà del territorio che, dalle 9.30 alle 17.30, sabato 25 settembre con 25 attività gratuite (Il programma si trova su www.bit.ly/festa-in-corte). In caso di meteo sfavorevole la festa si terrà domenica 26 settembre). Per il pranzo ci sarà una maccheronata offerta dalle 11.30, mentre alle 13.30 sono previsti i saluti di Michele Amadò, in rappresentanza delle Commissioni di quartiere, Tiziano Galeazzi, Capodicastero consulenza e gestione del Municipio di Lugano, Boas Erez, Rettore dell’Usi e Franco Gervasoni, direttore della Supsi. Sul palco si alterneranno spettacoli di danza, concerti e letture. Nel villaggio sport ci si potrà esercitare con judo, basket, danza, parcours e scoutismo, mentre nel villaggio bambini saranno allestiti spazi con coperte, cuscini e ceste con libri per tutti.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved