lugano-potenziata-la-direzione-scolastica
Ti Press
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
39 min

Che cosa ci dice il lavoro? Risponde Marazzi

La lectio magistralis dell’economista Supsi è un’occasione per fare il punto con lui su senso e cambiamenti della realtà locale e globale
Mendrisiotto
44 min

‘Mettiamo un tetto alle auto sulle strade trafficate’

L’Ata dice ‘no’ a PoLuMe e corsia per i Tir e rilancia proponendo di trasferire i pendolari sul trasporto pubblico. Come si è fatto con i camion
Luganese
8 ore

Archibugieri ticinesi agli onori in Italia

Importanti risultati anche per i ticinesi Denys Gianora di Pregassona e Giordano Rossi di Brusino Arsizio
Mendrisiotto
8 ore

Il Camping Monte Generoso di Melano amico dei cani

Riconosciuto come ‘the best campsite for your dog’ di tutta la Svizzera da parte dell’Acsi, il maggior specialista europeo dei campeggi
Bellinzonese
8 ore

Depurazione a Giubiasco, nel Ticino acqua sei volte più pulita

È il risultato del nuovo sistema di filtrazione attivo da otto mesi presso l’impianto dell’Azienda multiservizi Bellinzona
Mendrisiotto
9 ore

Presenza insolita fuori scuola ad Arzo: ‘Situazione monitorata’

Istituto e Polizia sono al corrente e restano vigili. Aperto dialogo con gli alunni. L’invito è a non creare allarmismo
Ticino
10 ore

Torna la Giornata mondiale senza tabacco, #maforselosaigià

Lo slogan della campagna vuol stuzzicare l’attenzione del pubblico e farlo riflettere sui molteplici danni che l’industria del tabacco arreca all’ambiente
Mendrisiotto
10 ore

Balerna festeggia il suo concittadino Mattia (Crus) Croci-Torti

Incontro con la popolazione giovedì 2 giugno alle 18.30 per celebrare il successo di Coppa dell’allenatore del Lugano
Luganese
10 ore

Corsi di italiano per stranieri: iscrizioni aperte a Lugano

Li organizza nell’ambito delle proprie attività in favore dell’integrazione l’Associazione Il Centro
Locarnese
10 ore

Pestaggio in rotonda, ‘tentato omicidio intenzionale’

Promossa l’accusa per i due fratelli, in carcere da cinque mesi, che lo scorso dicembre a Locarno picchiarono un 18enne
Luganese
10 ore

I modi di dire: origini, significati e curiosità

Incontro alla Biblioteca cantonale di Lugano con il linguista Ottavio Lurati e Luca Saltini
Ticino
11 ore

Riduzione tasso di conversione Ipct, ‘mobiliteremo il personale’

Il passaggio dal 6,3 al 5 comunicato dalla Cassa pensioni cantonale non piace affatto al sindacato Vpod, che annuncia battaglia
Mendrisiotto
11 ore

Prima tappa momò dello Street Food Village

L’evento organizzato dal team di saporiedissapori.ch si terrà venerdì 27 e sabato 28 maggio sul posteggio di viale Volta a Chiasso
Luganese
11 ore

Il Circo Knie e il futuro: quale terreno per il carrozzone?

Interrogazione al Municipio di Lugano del consigliere comunale Ppd Luca Campana per conoscere la prossima destinazione degli spettacoli
Luganese
11 ore

Scollinando in compagnia per la dodicesima volta

Si terrà domenica 12 giugno l’evento enogastronomico che si dispiega in undici comuni della collina Nord di Lugano
Bellinzonese
11 ore

Altro passo avanti per il nuovo quartiere Officine di Bellinzona

La documentazione relativa alla variante di Piano regolatore sarà consultabile dal 30 maggio al 28 giugno al Dicastero territorio e mobilità di Sementina
Ticino
11 ore

‘Che anche i docenti sopra il 50% possano diventare deputati’

Lo chiede un’iniziativa elaborata dell’Mps. Movimento che inoltre lunedì in Gran Consiglio presenterà 5 emendamenti per aiuti allo studio fino ai 60 anni
Luganese
12 ore

Polizia del Vedeggio: il clima si fa più teso

Cresce il malumore all’interno del Corpo dopo l’inchiesta amministrativa. E il vicecomandante, sospeso, ricorre al Consiglio di Stato
Ticino
12 ore

Imposte di circolazione: Ppd, Lega e Udc tirano dritto e firmano

In Gestione accelerata sulla riduzione del balzello chiesta dai popolari democratici. Gli altri partiti: una forzatura, mancano le risposte del governo
26.08.2021 - 12:51
Aggiornamento : 16:42

Lugano, potenziata la direzione scolastica

Il corpo docenti conta 18 nuovi insegnanti. Previsti vari progetti a favore degli allievi e una formazione continua per gli insegnanti

A pochi giorni dall’avvio del nuovo anno scolastico il Capodicastero Formazione, Sostegno e Socialità, Lorenzo Quadri e il Direttore generale dell’Istituto scolastico di Lugano Fabio Valsangiacomo hanno presentato le principali novità relative alle scuole
cittadine. Presente anche Paola Mäusli-Pellegatta del Servizio Linea del Dipartimento educazione cultura e sport (Decs).

Comprensorio del Bertaccio dalla Zona Centro alla Zona Collina

Il Municipio di Lugano - su proposta della Direzione delle Scuole, alla luce dell’esperienza maturata negli ultimi anni - ha deciso di potenziare gli organi dirigenziali dell’istituto scolastico allo scopo di aumentare ulteriormente la presenza sul territorio delle Direttrici e dei Direttori. La figura del/la direttore/trice aggiunto/a - già presente dal 2019 nella Zona Monte Boglia, la più grande ed estesa dell’istituto - verrà introdotta in tutte le Zone. Le altre quattro direzioni di zona potranno quindi contare su un’ulteriore mezza unità dirigenziale, che andrà ad affiancarsi ai/alle Direttori/trici. I nuovi Direttori aggiunti - nominati dal Municipio nel corso dell’estate - sono Stefano Bonoli (attuale vicedirettore degli istituti scolastici di Morbio Inferiore e Vacallo), e Sara Boutefah (fino a giugno docente di Scuola elementare a Molino Nuovo). Un altro cambiamento organizzativo riguarda il passaggio del comprensorio del Bertaccio dalla Zona Centro alla Zona Collina: viene così riequilibrato il numero di allievi nelle due Zone che già attualmente hanno in comune i servizi extrascolastici presso la Mensa di Besso.

Formazione per gli insegnanti dell’istituto scolastico

Con la recente riunione del Collegio docenti dell’istituto scolastico ha preso avvio una formazione per i 300 insegnanti delle Scuole di Lugano, mirata allo sviluppo di relazioni interpersonali e al benessere. L’avvio è avvenuto con una relazione della professoressa Piera Gabola, insegnante presso l’Alta Scuola pedagogica del Canton Vaud. Il percorso formativo è stato co-costruito dal Gruppo direttori di Lugano e dal Servizio Linea del Decs, dopo un’attenta analisi del contesto scolastico attuale e delle numerose proposte formative già offerte dall’istituto. L’argomento è ritenuto centrale per la scuola odierna e la formazione si svilupperà approfondendo in particolare le tematiche “Il colloquio difficile e l’ascolto” e “La gestione delle emozioni”. In considerazione dell’elevato numero di docenti partecipanti, la formazione si svilupperà durante i prossimi due anni scolastici e continuerà come approfondimento nei diversi comprensori della Città (scuole dell’infanzia ed elementari di quartiere).

Pronti al suono della campanella 18 nuovi insegnanti

Come tutti gli anni il Municipio di Lugano ha provveduto alle nuove assunzioni. Quest’anno sono ben 18 i nuovi insegnanti che prenderanno servizio presso l’istituto scolastico, in qualità di docenti titolari della Scuola dell’infanzia o elementare, di docenti d’appoggio, di educazione alle arti plastiche, di educazione musicale e di educazione fisica.

Alcuni esempi di progetti a favore degli allievi

L’Aula nel bosco di Brè, aperta nel corso del 2020, pur in un periodo contraddistinto dall’allarme sanitario legato al Covid-19 ha avuto un’occupazione di ben 61 giornate nel corso dell’anno scolastico 2020-2021. La maggior parte delle giornate è stata dedicata all’accoglienza di classi dell'istituto scolastico in collaborazione con il Museo di Storia Naturale e il Museo in Erba, due importanti realtà integrate sul territorio comunale. Per il prossimo anno scolastico si è aggiunta un’ulteriore proposta didattica per le classi
dell’istituto scolastico in collaborazione con la Civica Filarmonica di Lugano. Gli allievi potranno passare una mattinata presso l’Aula di Brè all’insegna dei suoni del bosco e alla scoperta delle relazioni tra la grande musica e la natura. Un ulteriore progetto riguarda l’Esposizione filatelica mondiale di Lugano Helvetia 2022: “Il mio quartiere in un francobollo”. Cinque classi di quarta elementare di Lugano, una per Zona, potranno avvicinarsi al mondo della filatelia grazie a un progetto interdisciplinare mirato a produrre dei veri francobolli ideati dagli allievi sul tema del quartiere in cui vivono. I francobolli, grazie agli organizzatori della manifestazione, verranno poi stampati e regalati agli allievi, dopo essere stati esposti alla mostra internazionale prevista dal 18 al 22 maggio 2022 al Centro Esposizioni di Lugano. Le classi saranno seguite dall’illustratrice Jasmine Bonicelli, che avrà il compito di aiutare gli allievi, attraverso un percorso didattico composito, a realizzare il proprio francobollo.

I numeri dell’istituto scolastico

Il numero totale di allievi dell’istituto scolastico di Lugano è 3'515, suddivisi in 1'288 di Scuola dell’infanzia (media di 19 allievi per sezione) e 2'227 nella Scuola elementare (media di 18 allievi per classe). Il numero di sezioni di Scuola dell’infanzia è pari a 69, mentre invece le classi di Scuola elementare sono 124. Ritenuta la conformazione del territorio della Città, la realtà dell’istituto scolastico passa da piccole sedi (la più piccola quella di Brè con 11 allievi di Scuola elementare) ad altre più grandi (la più grande quella di Probello-Pregassona con 221 allievi di Scuola elementare).

Edilizia scolastica

Con l’avvio dell’anno scolastico aprirà la nuova sede di Scuola dell’infanzia di Molino Nuovo, che ospita quattro sezioni. Un’ulteriore sezione di Scuola dell’infanzia e le due a orario prolungato saranno provvisoriamente ospitate nello storico stabile Bossi. A edificazione ultimata anche la quinta sezione di Scuola dell’infanzia si trasferirà nel nuovo edificio. Si segnalano inoltre i cantieri già avviati o in fase di avvio: nuova Scuola dell’infanzia di Sonvico con tre sezioni e mensa per la Scuola elementare; nuova mensa presso il nuovo centro scolastico di Viganello; lavori di ristrutturazione e ampliamento della Scuola elementare di Loreto e nuova Scuola dell’infanzia di Cadro, con quattro sezioni e mensa scolastica.
In Consiglio comunale sono inoltre pendenti i seguenti messaggi: richiesta di un credito di 3 milioni di franchi inerente ai lavori di manutenzione straordinaria della sede di Scuola montana di Nante; richiesta di un credito di progettazione e appalti di 395mila franchi relativo alla Scuola elementare e dell’infanzia di Villa Luganese per l’ampliamento della sede e per interventi di manutenzione straordinaria; richiesta di un credito di 27,85 milioni franchi per la realizzazione di un nuovo centro scolastico a Viganello, in zona La Santa, comprendente Scuola elementare, palestra, Scuola dell’infanzia, asilo nido, uffici della Polizia di quartiere e dell’Amministrazione pubblica.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lugano novità scuola
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved