Luganese
25.08.2021 - 14:27
Aggiornamento: 18:54

Porte aperte al teleriscaldamento di Tesserete

La nuova centrale a legna già serve una dozzina di stabili, perlopiù di proprietà pubblica

porte-aperte-al-teleriscaldamento-di-tesserete
Ti-press

Giornata di porte aperte domenica 5 settembre tra le ore 10 e le 13 per la nuova centrale di teleriscaldamento a legna della Capriasca. Visite guidate verranno organizzate ogni 30 minuti.l L'impianto di Tesserete è stato messo in esercizio a inizio febbraio. Realizzato da Calore Capriasca SA, società partecipata dal Comune di Capriasca, l’Azienda Elettrica di Massagno (AEM) e l’Azienda Elettrica Ticinese (AET), si compone di una rete lunga circa 1 km alimentata da un'unica centrale termica, realizzata nei pressi del Centro Sportivo di Tesserete. La caldaia a cippato di legna da 550 kW di potenza. Alla centrale condotte per il teleriscaldamento sono già oggi allacciati gli immobili e le infrastrutture del Comune, la Scuola Media ed alcuni edifici residenziali e commerciali, per un totale di 12 utenze.
Il nuovo impianto ha permesso di sostituire vecchie caldaie a nafta e gas ottenendo un risparmio di emissioni di CO2 pari a 330 ton all’anno. I lavori di realizzazione sono iniziati nel mese di dicembre del 2019 e sono durati un anno e mezzo, con un investimenti di 4,5 milioni di franchi sussidiato da Cantone e Confederazione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved