spinelli-per-i-campeggi-beccati-in-dogana
Ti-press
Lugano
20.08.2021 - 19:250

Spinelli per i campeggi 'beccati' in dogana

Sequestro alla dogana di Gandria-Oria Valsolda. Anche 'erba' in pasticche

Nell'ultimo mese al valico di Oriavalsolda sono stati effettuati numerosi sequestri di sostanza stupefacenti. L'ultimo dei quali a carico di un giovane turista olandese in ingresso dal Canton Ticino e diretto in un campeggio di Porlezza. I funzionari di dogana della Sezione territoriale di Oria Valsolda, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza della locale tenenza, al comando del luogotenente Rocco Buccafurri al giovane turista olandese hanno sequestrato 74 pastiglie (54 di marijuana, una novità nel panorama di stupefacenti)  e 39 'spinelli'.

Le pastiglie, trovate nello zainetto dell'olandese che viaggiava in auto assieme ad un ragazza,erano contenute in flaconi di vetro trasparente, mentre gli spinelli erano stati occultati in altrettanti bussolotti di plastica. Il narco-test eseguito sui prodotti sequestrati ha confermato la natura degli stupefacenti: marijuana per gli spinelli, anfetamine e derivati per le pastiglie. Il giovane che ha giustificato il possesso della droga sostenendo che era per uso personale è stato denunciato, alla Procura della Repubblica di Como, per il reato di illecita importazione di sostanze stupefacenti. Anche gli altri sequestri sono stati effettuati a carico di turisti stranieri provenienti per lo più dall'Olanda: tutti diretti nei campeggi di Porlezza.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved