Salernitana
0
Atalanta
0
2. tempo
(0-0)
Zugo
2
Friborgo
1
fine
(1-1 : 0-0 : 0-0 : 1-0)
Lakers
5
Losanna
1
fine
(2-0 : 2-0 : 1-1)
Ginevra
3
Lugano
5
fine
(1-1 : 1-2 : 1-2)
Ajoie
4
Ambrì
0
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
3
Davos
0
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 1-0)
Langnau
2
Zurigo
6
3. tempo
(0-1 : 1-4 : 1-1)
il-5-settembre-torna-a-lugano-autonassa-classic
Una via di auto
Luganese
02.08.2021 - 09:460
Aggiornamento : 03.08.2021 - 16:10

Il 5 settembre torna a Lugano Autonassa Classic

Quarta edizione per il raduno di auto storiche e classiche. Quattro le categorie di vetture che si presenteranno alla partenza.

Torna nella sua quarta edizione il raduno per auto storiche e 'classiche' 'Autonassa Classic'. L'appuntamento, promosso dall’Associazione sport auto Ticino, in collaborazione con il Comitato Upsa del luganese, il Comitato Autonassa e il Dicastero sport ed eventi della Città di Lugano, si terrà domenica 5 settembre. Il raduno si svolgerà in un’unica tappa e il percorso avrà una lunghezza complessiva di 70 chilometri. Piazzetta della Posta a Lugano sarà lo scenario della partenza, fissata alle 9.30, con intervallo di un minuto tra una vettura e l’altra.
Le auto iscritte saranno suddivise nelle seguenti categorie: fino al 1971 Storiche, fino al 1983 Classiche, dal 1984 Moderne, dal 2000 Elettriche e Ibride. Le premiazioni avranno luogo alle 16 sul palco allestito in piazza Manzoni.

Quale corollario dell'evento dalle 14 ogni visitatore di Autonassa avrà l’opportunità di ammirare le vetture sul lungolago che sarà pedonalizzato. Il pubblico potrà votare la vettura preferita tramite l'App di Autonassa che si potrà scaricare dal sito www.antonassalugano.ch oppure compilando una cartolina che sarà distribuita direttamente dai partecipanti al raduno. Le auto esposte potranno essere votate come Miss Eleganza, Miss Grinta, Miss Usa e Miss Simpatia. La più votata diventerà sarà eletta Regina di Autonassa Classic. Per scaricare il regolamento e per iscrivere la propria auto consultare il sito www.sportautoticino.ch. Termine iscrizioni: 20 agosto.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved