il-panathlon-club-lugano-premia-i-talenti-sportivi-ticinesi
La premiazione si è tenuta sul San Salvatore
04.06.2021 - 10:51
Aggiornamento: 06.06.2021 - 20:05

Il Panathlon Club Lugano premia i talenti sportivi ticinesi

La cerimonia si è tenuta in vetta al San Salvatore. I sei ragazzi si sono distinti in varie discipline

Il Panathon Club Lugano ha premiato 6 giovani talenti ticinesi che si sono distinti in varie discipline sportive. Accolti dalla Funicolare San Salvatore, dal suo direttore Felice Pellegrini e dal suo vice Francesco Markesch, Vera Crovetto e Valentina Masciari per la scherma, Mida Fah Jaiman per lo sci alpino, Elia Ren per la corsa d’orientamento, Niccolò Scornaienghi per la ginnastica artistica e Massimiliano Gusmini per lo sci alpino, hanno ricevuto un sostegno finanziario quale premio per i loro risultati sportivi.

Nel suo intervento, il presidente Claudio Ortelli ha sottolineato l’importanza del lavoro dei Panathlon a sostegno dello sport ticinese, nelle sue diverse sfaccettature. Durante l’evento, l’avv. Patrick Untersee e l’hockeista Sebastian Reuille hanno condiviso con i giovani talenti le loro esperienze nella vita professionale e sportiva. «Per essere pronti a ogni scadenza importante della vita, bisogna arrivare preparati e allenati e ogni momento di vita deve essere affrontato come se fosse una finale», ha concluso il presidente Claudio Ortelli.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
panathlon club lugano san salvatore sport talenti ticinesi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved