31.05.2021 - 19:30

Taverne, incontro della Tavolata online

Il sodalizio promuove momenti conviviali, culinari e di socializzazione. Il 5 giugno la promozione delle attività

taverne-incontro-della-tavolata-online
TI-PRESS
Convivialità

A tavola! Un momento di convivialità. Si tiene sabato 5 giugno l’incontro nazionale della rete Tavolata. Un progetto che da alcuni
anni, in tutta la Svizzera, promuove gruppi di persone che si ritrovano regolarmente per un momento conviviale e culinario.
La condivisione di un pasto rappresenta un momento di scambio e aggregazione. Seduti attorno a un tavolo, si scambiano ricette, racconti, esperienze, e nascono nuovi contatti e nuove amicizie. "Tavolata è tutto questo - precisa in un comunicato stampa il sodalizio - e vuole essere un invito a vivere momenti di convivialità e socializzazione, diretto anche a chi si sente solo e isolato, in particolare dopo questo lungo periodo di limitazioni.

Come funziona 

Il 5 giugno 2021 alle 10.30 è previsto un evento nazionale (online) al quale "è possibile partecipare per conoscere il progetto, vivere un momento di scambio e conoscere le esperienze vissute in altri gruppi e altri cantoni e conoscere i gruppi già attivi in Ticino". Tutti i dettagli dell'evento, così come il link per accedervi, si trovano sul sito web: www.tavolata.ch/it/convegno
Il 5 giugno, inoltre, nella capitale, presso la portineria di quartiere Viavai (via Mesolcina 3c) a partire dalle 11.30 sarà possibile vivere l’esperienza della Tavolata. Pro Senectute offre un pranzo a chi lo vorrà condividere. Iscrizioni obbligatorie al numero di telefono: 079 449 37 98 entro venerdì 4 giugno. L'idea della Tavolata è semplice: un gruppo di persone lancia l'iniziativa, poi si aggiungono nuove persone e gli incontri diventano regolari. Ci si incontra in un luogo pubblico o privato, all'interno o all'esterno, a pranzo o a cena: ogni gruppo è autonomo e ha le proprie dinamiche. I vari gruppi di Tavolata a livello regionale e nazionale sono però in contatto, nascono così nuove idee e nuove ricette. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved