Luganese
28.05.2021 - 17:27
Aggiornamento: 18:53

Perdite d'olio e api: mattinata intensa per i pompieri

I Pompieri di Lugano impegnati su diversi fronti, compresi i falsi allarmi

perdite-d-olio-e-api-mattinata-intensa-per-i-pompieri
Pompieri

Sarà il primo caldo, ma nel giro di poche sulle strade del Luganese si sono verificati due casi d'inquinamento stradale, causati entrambi dalla rottura di tubazioni idrauliche. La prima è capitata sulla strada della Piodella, fra Sorengo e Viglio, 'protagonista' un mezzo agricolo che ha lasciato sull'asfalto una scia di lubrificante lunga 500 metri. Un episodio analogo è successo poco dopo e poco distante, in zona Orino Collina d'Oro. Lì è stato un autocarro gru a seminare olio. Entrambe le situazioni sono state bonificate dai Pompieri di Lugano con l'utilizzo di una spazzatrice meccanica.

Ben tre invece le uscite degli stessi pompieri per 'disinfestazione' di api. Trattandosi di insetti protetti sono stati spostati da zone problematiche e consegnati ad apicoltori. Un fenomeno tipico della stagione, ci spiegano i Pompieri della Città di Lugano. I nidi di vespe tendono invece a formarsi nel mese di agosto. A completare il tutto, anche due interventi per falso allarme, causato da segnalatori automatici.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved