casino-di-lugano-la-citta-cosa-intende-fare
L'ingresso della casa da gioco di Lugano (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
4 ore

Incidente con un ferito a Bioggio

Stando alle prime informazioni il conducente di una Range Rover immatricolata in Ticino, per cause da stabilire, è rimasto ferito in modo, pare, non grave
Luganese
5 ore

In sella, un anno dopo: il Molino torna in strada a Lugano

Una ‘critical mass’ in bicicletta ha preso il via oggi pomeriggio percorrendo le strade della città per concludersi nel prato dietro l’ex Macello
Mendrisiotto
10 ore

Assolti i due assistenti di cura della casa anziani di Balerna

I due ex assistenti di cura, secondo la Corte d’appello, non hanno maltrattato gli anziani ospiti. Saranno indennizzati per il torto morale subìto
Ticino
11 ore

Targhe, Dadò: ‘O con il nostro rapporto, o pronti alle urne’

La proposta del Plr sulle imposte di circolazione non scalfisce il Ppd. Intanto l’Udc è pronta all’iniziativa per abolire la tassa di collegamento
Luganese
15 ore

Autogestione, un quarto di secolo finito in ‘Macerie’

La storia dell’esperienza raccontata dai protagonisti nel podcast coordinato da Olmo Cerri: ‘Uno spazio di libertà che si è rivelato fondamentale’
Luganese
15 ore

Il ‘risarcimento? Quegli oggetti non avrebbero dovuto esserci’

Il sindaco Michele Foletti non si scompone in attesa della decisione della Crp e riprenderebbe le stesse decisioni adottate nel maggio scorso
Locarnese
16 ore

Tegna, ladri s’intrufolano nelle case

Sottratto denaro ma nessun oggetto di valore. Alcuni tentativi sarebbero andati a vuoto. La polizia conferma l’accaduto
Ticino
16 ore

Imposte di circolazione, il Plr svela le carte e il suo rapporto

Speziali: ‘Abbassiamole, ma come dice il governo nella sua risposta a 96 milioni e con una formula diversa’. E su riforma fiscale e settimana a 32 ore...
20.05.2021 - 10:44
Aggiornamento : 17:24

Casinò di Lugano, 'la Città cosa intende fare?'

Interpellanza del gruppo Pc-Ps chiede spiegazioni sulle segnalazioni di paghe basse e sul clima di lavoro poco sereno nella casa da gioco

"Come si pone rispetto al clima di tensione venutosi a creare all’interno della Casinò Lugano Sa e alle relative preoccupazioni espresse dal sindacato Ocst? Quale politica salariale e del personale viene perseguita dalla Città nella società partecipata in qualità di azionista di maggioranza?" Sono le prime due domande dell'interpellanza presentata da sei consiglieri comunali del gruppo Ps-Pc (primo firmatario Edoardo Cappelletti) dopo le segnalazioni di dipendenti, ex dipendenti della casa da gioco, confermate dal sindacato contenute nell'articolo pubblicato da laRegione mercoledì. Nell'atto parlamentare, nella sostanza, si chiede all'esecutivo di prendere posizione in merito.

'Il Municipio faccia chiarezza'

L'interpellanza riprende le dichiarazioni che ci ha rilasciato il sindacalista Paolo Coppi: «Abbiamo appurato l’esistenza nel 2019 di paghe inferiori ai 10 franchi lordi all’ora e, ancora all'inizio di quest'anno, almeno un salario di 1’800 franchi al mese per un impiego a tempo pieno di una persona come croupier’’. I sei consiglieri comunali puntano il dito anche sulla "recente copiosa partenza di quadri dirigenti, di responsabili del personale e numerosi dipendenti", che sarebbero stati sostituiti da «personale di dubbia professionalità e presumibilmente, in parte, frontaliero» evocando anche i dubbi circa l’equità dei bonus versati dalla Sa. L'interpellanza riprende pure la smentita del CdA della Casinò Lugano Sa. Alla luce di questa situazione, agli occhi dei consiglieri comunali "appare pertanto necessario che il Comune di Lugano, nella veste di azionista di maggioranza e richiamando i più legittimi principi della responsabilità sociale nell’ambito della governance pubblica, faccia quanto prima la dovuta chiarezza sul preoccupante quadro delineato dal sindacato e ripreso dai media".

'A quanto ammonta il minimo salariale?'

Muovono da queste considerazioni, le altre domande poste al Municipio. A cominciare da "quanto ammonta il minimo salariale o il salario più basso presso la società", fino alla richiesta di "quali passi intende compiere nel prossimo futuro Il Municipio per approfondire e affrontare il complesso delle denunce sollevate da Ocst?". Non solo: "Qualora la gravità della denuncia dovesse rivelarsi fondata come intende intervenire, se del caso anche tramite i propri rappresentanti in seno al CdA, al fine di salvaguardare il clima e le condizioni di lavoro del personale della Casinò Lugano Sa? Come valuta, tra l’altro, la possibilità di promuovere il dialogo tra le parti sociali e incoraggiare la sottoscrizione di un Contratto collettivo di lavoro per i dipendenti della Sa?"

Leggi anche:

Lugano, l'azzardo del casinò sul personale

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
casinò lugano interpellanza malessere personale municipio salari bassi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved