09.05.2021 - 10:40

Vandali in azione alla scuola Steiner di Origlio

La caffetteria è stata devastata nel corso della notte. La Polizia è sul posto per effettuare i rilievi

vandali-in-azione-alla-scuola-steiner-di-origlio
I danni
+1

«Siamo scioccati». Sono queste le prime parole di Silvia Carloni, presidente del comitato della Scuola Steiner di Origlio. Questa notte l'istituto è stato preso di mira dai vandali. I danni sono stati scoperti questa mattina dal personale di pulizia che si è recato a pulire l'asilo e ha effettuato un giro di controllo della scuola, chiusa per la quarantena di istituto stabilita dall'Ufficio del medico cantonale. A essere presa di mira è stata la caffetteria, andata completamente distrutta. «Fa male – aggiunge Silvia Carloni –. Chi ci vuole così male? Siamo una scuola che sta cercando di fare del suo meglio. La notizia della quarantena d'istituto è pubblica: chi ha agito sapeva che non avrebbe trovato nessuno all'interno della struttura». La caffetteria era stata realizzata dalle mamme «in una costruzione di legno. C'è proprio stata la volontà di distruggere la bellezza». Stando a una prima valutazione, anche se non ancora quantificabili, i danni sono molto ingenti.

Questa mattina la Polizia cantonale si è recata sul posto per effettuare i rilievi del caso e verificare l'eventuale presenza di altri danni. L'istituto presenterà denuncia.

Pochi mesi fa, ricorda la presidente, la Scuola Steiner ha subito un altro furto. Dopo aver rotto una finestra, il vandalo (o i vandali) hanno sottratto delle merendine. «Abbiamo fatto denuncia – conclude Silvia Carloni –. Abbiamo comunque pensato a una bravata. Quella di questa notte non lo è stata».

Leggi anche:

Quarantena di istituto alla scuola Steiner di Origlio

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved