uomo-aggredito-legato-e-immobilizzato-ieri-notte-a-rovio
TI-PRESS
Arogno
Luganese
06.05.2021 - 12:270
Aggiornamento : 17:22

Uomo aggredito, legato e immobilizzato ieri notte a Rovio

La vicenda, denunciata dalla presunta vittima, è al vaglio degli inquirenti. Sul posto la polizia cantonale e agenti della Comunale di Mendrisio

Un uomo sarebbe stato aggredito, legato e imbavagliato da alcuni individui la notte scorsa nel suo rustico situato sopra il comune di Rovio. A raccontarlo alla polizia cantonale - intervenuta sul posto, unitamente a una pattuglia di agenti della polizia comunale di Mendrisio - è stata la stessa presunta vittima, un ticinese domiciliato nel comune della Val Mara. L'uomo, che sarebbe riuscito a liberarsi da solo dalle strette dell'immobilizzazione, non ha riportato conseguenze fisiche. All'arrivo delle forze dell'ordine, dei presunti malviventi non è stata rinvenuta traccia. Un'inchiesta è stata aperta dalla polizia cantonale per far luce sulle circostanze dell'accaduto. Il movente al momento non è chiaro. Rapina? Un regolamento di conti? Un'inimicizia sfociata in aggressione?

Elementi alla lente dell'inchiesta di polizia 

Interpellato da 'laRegione', il servizio stampa della polizia cantonale conferma la notizia: “Possiamo confermare che un uomo ha dichiarato di essere stato aggredito e immobilizzato durante la notte da degli sconosciuti mentre si trovava in un rustico sopra Rovio. Al momento sono in corso gli accertamenti per chiarire la dinamica e i motivi dell’accaduto. Siccome le verifiche sono in atto, è prematuro rilasciare ulteriori informazioni”.

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved