CILIC M. (CRO)
DJOKOVIC N. (SRB)
18:30
 
il-ppd-resta-leader-ma-perde-terreno-anche-a-massagno
La casa comunale di Massagno (Ti-Press)
Luganese
20.04.2021 - 09:450
Aggiornamento : 10:15

Il Ppd resta leader, ma perde terreno anche a Massagno

Legislativi: Ps e Verdi crescono, male la Lega senza l'Udc. A Bioggio invece si conferma l'exploit di Lega e Udc. Cresce la Sinistra, giù Plr e Ppd.

L'11% di voti di lista in più. L'ottimo risultato di Lega e Udc a Bioggio, che hanno ottenuto la maggioranza assoluta in Municipio, si conferma anche in Consiglio comunale (Cc): i due partiti passano dal 34% di preferenze del 2016 al 45 di oggi. Secondo partito resta il Plr, che perde però 3 punti percentuali passando dal 26,2 al 23,2. Buona performance della Sinistra, che cresce dal 12,8 al 16,1 posizionandosi in tal modo quale terza forza politica nel comune malcantonese. Male infine il Ppd, che cala dal 19,8 di cinque anni fa al 15,7%. Parlando di seggi, Lega e Udc passano da 10 a 13, il Plr ne perde due (da 8 a 6), il Ppd uno (da 6 a 5), mentre la Sinistra ne guadagna uno (da 4 a 5).

Massagno: male la Destra divisa

E proprio il Ppd rimane invece il partito leader a Massagno, seppur in leggero calo di consensi. La percentuale di voti di lista per il legislativo è scesa infatti dal 45,9 al 42,4. Anche in collina la Sinistra fa bene: Ps e Verdi passando dal 20,7 al 24,1%, distanziando in tal modo gli altri partiti. Il Plr, che ha pur fatto bene salendo al 18,5% (era al 15,8), e soprattutto una Destra divisa: nel 2016 Lega e Udc avevano totalizzato il 17,6%, mentre quest'anno che hanno corso separatamente devono accontentarsi rispettivamente del 10,3 e 4,8%. Tradotto in seggi: il Ppd ha perso un seggio, Ps e Verdi ne guadagnano uno, il Plr anche, mentre la Lega e Udc ne perdono globalmente uno. Nel 2016, quando correvano assieme, ne avevano 5, mentre oggi i leghisti ne fanno tre, mentre Udc e Udf uno.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved