lugano-niente-vetro-alla-foce-del-cassarate
Niente vetro alla Foce del Cassarate, immortalata domenica sera 28 marzo (Ti-Press)
Luganese
01.04.2021 - 19:300
Aggiornamento : 02.04.2021 - 17:48

Lugano, niente vetro alla Foce del Cassarate

Il Municipio rafforza i controlli di polizia, la sensibilizzazione nelle aree più animate del centro e richiama l'obbligo della mascherina

Saranno rafforzati i controlli di polizia e le azioni di sensibilizzazione nelle aree più animate del centro, mentre alla Foce del Cassarate sarà vietato portare oggetti di vetro. Lo fa sapere il Municipio di Lugano in una nota. La decisione poggia sul fatto che sono aumentati gli assembramenti registrati durante gli ultimi fine settimana. I cocci di bottiglia, anche di piccole dimensioni, rappresentano infatti un pericolo per i numerosi frequentatori della Foce, in particolare i più piccoli. Sarà quindi possibile portare con sé solo bevande in bottiglia di Pet oppure in lattina. Il ponticello che collega il parco Ciani alla Foce sarà chiuso al pubblico a partire da domani sera, dalle 20 alle 8. Non solo. L'esecutivo richiama l'obbligo d'indossare la mascherina nelle aree pubbliche più frequentate e a rischio di assembramento (stazione, centro storico, lungolago compresa la Foce) che sarà in vigore dal 2 all’11 aprile, dalle 10 alle 19. È fondamentale rispettare queste norme a tutela dell'intera popolazione.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved