18.03.2021 - 17:11

E a Lugano dal 27 mascherine obbligatorie in aree pubbliche

Nelle zone più frequentate e a rischio assembramento scatta l'obbligo nei prossimi tre week end e nella settimana di Pasqua dalle 10 alle 19.

e-a-lugano-dal-27-mascherine-obbligatorie-in-aree-pubbliche

Lugano ha deciso di introdurre l’obbligo della mascherina nelle aree pubbliche più frequentate e a rischio di assembramento. La misura entrerà in vigore a titolo sperimentale il 27 marzo. L’obbligo è previsto durante tre weekend e nella settimana pasquale nelle zone della stazione, del centro storico e del lungolago, dalle ore 10 alle ore 19. 

Obiettivo, sensibilizzare 

«L'obiettivo non è la multa, bensì quello di sensibilizzare la popolazione e i turisti» - ha sottolineato oggi durante la conferenza stampa, il sindaco Marco Borradori. Il fine è quello di limitare il rischio di contagio da Covid-19. "Con l’arrivo della bella stagione, infatti, popolazione e turisti tornano a frequentare numerosi gli spazi aperti, con il conseguente rischio di assembramenti nei luoghi più frequentati".
La misura entrerà in vigore a titolo sperimentale a partire dal 27 marzo. Poi vi sarà l'obbligo di indossare la mascherina, previsto per tre fine settimana: il 27-28 marzo, il weekend di Pasqua (3-4-5 aprile) e il fine settimana dell’11-12 aprile. Inoltre il 2 aprile, Venerdì Santo, e la settimana pasquale. L’orario di obbligo delle mascherine è dalle 10 alle 19.
Le aree dove vigerà l’obbligo della mascherina sono: la stazione, il centro storico e il lungolago. "Al termine del primo fine settimana di prova sarà valutato un eventuale ampliamento delle zone d’obbligo" - è stato evidenziato. Nell’area della stazione la Città coinvolgerà i City Angels e dei volontari per sensibilizzare popolazione e turisti a indossare la mascherina. Nel perimetro di rispetto sarà posata una segnaletica coordinata con il Cantone.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved