ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
41 min

Pila: ‘niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’

A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
41 min

Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt

L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
Luganese
41 min

Caslano, centinaia di lettere per il voto non recapitate

Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, incaricata della distribuzione. Il Servizio diritti politici: ‘Non una violazione del diritto di voto’
Ticino
7 ore

Chiesa: ‘Poco sociali? Le nostre iniziative aiutano i cittadini’

Il presidente nazionale dell’Udc risponde alle critiche mosse da Claudio Zali, che ritiene Piero Marchesi e l’Udc interessati al suo seggio
Mendrisiotto
7 ore

Monte, inaugurati gli interventi del progetto intergenerazionale

Tre anni di lavoro e mezzo milione di franchi per la realizzazione di opere architettoniche volte a migliorare la qualità di vita delle persone anziane
Ticino
11 ore

Il 30% degli anziani ticinesi fa fatica ad arrivare a fine mese

È quanto emerge da uno studio di Pro Senectute, che riconosce quello a Sud delle Alpi come il dato più alto in Svizzera. E scatta subito l’interpellanza
Bellinzonese
11 ore

Violenza domestica, serata pubblica a Bellinzona

Mercoledì 12 ottobre interverranno Giorgio Carrara (Polizia cantonale), Frida Andreotti (Divisione giustizia) e l’avvocato Roberta Soldati
Bellinzonese
11 ore

Scuola bandistica del Bellinzonese, al via le lezioni d’assieme

Si apre la trentesima stagione dei corsi formativi
Bellinzonese
11 ore

Torna Poesia Curzútt, con Francesca Matteoni e Yari Bernasconi

Appuntamento per venerdì 14 ottobre
Locarnese
12 ore

‘A stanare prede nella notte’, gruppo di bracconieri nei guai

Alcuni cacciatori della regione sono finiti sotto inchiesta per illeciti venatori. Sequestrate armi modificate e un consistente bottino di catture
10.03.2021 - 15:59
Aggiornamento: 17:02

Aggregazione Medio Malcantone, Astano inserito nello studio

Il Consiglio di Stato ha approvato l'istanza di aggregazione fra i comuni di Bedigliora, Curio, Miglieglia e Novaggio allargandola d'ufficio ad Astano

aggregazione-medio-malcantone-astano-inserito-nello-studio
(Ti-Press)

Lo scorso 3 febbraio 2021 i municipi di Bedigliora, Curio, Miglieglia e Novaggio hanno sottoscritto un’istanza congiunta per l’avvio di una procedura aggregativa nel loro comprensorio, aderendo all’eventualità che venga coinvolto anche il limitrofo Comune di Astano. Oggi il Consiglio di Stato comunica di aver approvato l’istanza di aggregazione e di aver istituito la Commissione di studio incaricata di elaborare un progetto aggregativo tra i cinque comuni.

Per quanto riguarda l'allargamento ad Astano, quest'ultimo comune, dopo le dimissioni dell’allora Municipio e la ripetuta mancata disponibilità di candidati alla carica di municipale, da agosto 2020 è in gerenza a seguito di un provvedimento dell’Autorità di vigilanza, in attesa che si costituisse un municipio con le prossime elezioni comunali. Tuttavia, ad Astano non è stata depositata alcuna candidatura entro il termine ordinario (8 febbraio 2021) e neppure entro il secondo termine fissato dal Consiglio di Stato (1° marzo 2021) per un’eventuale elezione prorogata. Il Comune si trova quindi nuovamente nell’impossibilità di costituire un municipio con legittimazione popolare. Questo elemento rafforza ulteriormente la necessità di una soluzione aggregativa, che era e rimane una priorità collegata anche al supporto finanziario cantonale straordinario di cui Astano ha potuto beneficiare in vista, per l’appunto, di un’aggregazione.

L’istanza di Bedigliora, Curio, Miglieglia e Novaggio aperta all’inclusione di Astano, rende ora attuale e concreta una prospettiva aggregativa per Astano nel comprensorio del Medio Malcantone, mentre l’eventualità di un’entrata in materia con Tresa - a suo tempo unica ipotesi aggregativa concretamente ipotizzabile e promossa dall’allora Municipio con l’accordo dell’Assemblea comunale - si protrae ulteriormente e non è possibile valutare una tempistica, il Comune di Tresa non essendo ancora costituito.

Il Consiglio di Stato ha pertanto stabilito di inserire d’ufficio il Comune di Astano nello studio che sta per essere avviato nel Medio Malcantone, scenario riguardo al quale il precedente Municipio di Astano aveva formalizzato la propria apertura a entrare se del caso in materia.

I comuni di Astano, Bedigliora, Curio, Miglieglia e Novaggio sono confinanti e appartengono, come peraltro Tresa, allo scenario “Malcantone Ovest” del Piano cantonale delle aggregazioni (PCA), approvato dal Consiglio di Stato e all’esame del Gran Consiglio, che prevede la possibilità di realizzare gli scenari in tappe successive. Il comprensorio è quindi in linea con gli orientamenti della politica cantonale in tema di aggregazioni.

La Commissione di studio, su proposta dei rispettivi municipi, è composta da:

Bedigliora: Nicoletta Ferretti-Gianella, Municipale (sostituto: Tiziano Belloni, Sindaco)
Curio: Gianni Nava, Sindaco (sostituta: Franca Ponti, Municipale)
Miglieglia: Marco Marcozzi, Sindaco (sostituta: Fabia Orlando, Municipale)
Novaggio: Paolo Romani, Sindaco (sostituto: Igor Negri, Segretario comunale)
Il Gerente di Astano è invitato a trasmettere al Consiglio di Stato le proposte di nominativi in rappresentanza del Comune entro la fine del mese di aprile 2021. Fino alla designazione, o in caso di mancata disponibilità di persone a far parte della Commissione, in quest’ultima il Comune di Astano sarà rappresentato dal Gerente.

La Commissione potrà avvalersi del supporto di consulenti esterni e costituire gruppi di lavoro su temi specifici. Il contatto con il Dipartimento delle istituzioni verrà assicurato dalla Sezione degli enti locali.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved