lugano-prorogata-conversations-with-a-changing-world
23.02.2021 - 18:420

Lugano, prorogata 'Conversations with a Changing World'

La mostra di Jack Braglia resterà al Parco Ciani fino al 30 aprile, stesso termine per la scultura con Helidon Xhixha nelle acque del Ceresio

È stata prorogata fino al 30 aprile la mostra 'Conversations with a Changing World', del giovane artista e fotografo svizzero Giacomo “Jack” Braglia, a cura di Beatrice Audrito. Il progetto, promosso dalla Fondazione Gabriele e Anna Braglia con il patrocinio della Città di Lugano, è il frutto dell'ultima fase di ricerca dell'artista che espone per la prima volta a Lugano, sua città natale. In mostra un percorso di sei sculture e installazioni a cielo aperto immerse nella natura di Parco Ciani. Anche la grande scultura ambientale 'The Twin Bottles. Message in a Bottlei, realizzata da Braglia insieme allo scultore internazionale Helidon Xhixha rimarrà esposta a Lugano, nelle acque del lago Ceresio, fino al 30 aprile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved