luganese-fra-inattese-partenze-e-ritorni-di-peso
E ora manca il voto (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
4 ore

Che cosa ci dice il lavoro? Risponde Marazzi

La lectio magistralis dell’economista Supsi è un’occasione per fare il punto con lui su senso e cambiamenti della realtà locale e globale
Mendrisiotto
4 ore

‘Mettiamo un tetto alle auto sulle strade trafficate’

L’Ata dice ‘no’ a PoLuMe e corsia per i Tir e rilancia proponendo di trasferire i pendolari sul trasporto pubblico. Come si è fatto con i camion
Luganese
11 ore

Archibugieri ticinesi agli onori in Italia

Importanti risultati anche per i ticinesi Denys Gianora di Pregassona e Giordano Rossi di Brusino Arsizio
Mendrisiotto
11 ore

Il Camping Monte Generoso di Melano amico dei cani

Riconosciuto come ‘the best campsite for your dog’ di tutta la Svizzera da parte dell’Acsi, il maggior specialista europeo dei campeggi
Bellinzonese
11 ore

Depurazione a Giubiasco, nel Ticino acqua sei volte più pulita

È il risultato del nuovo sistema di filtrazione attivo da otto mesi presso l’impianto dell’Azienda multiservizi Bellinzona
Mendrisiotto
13 ore

Presenza insolita fuori scuola ad Arzo: ‘Situazione monitorata’

Istituto e Polizia sono al corrente e restano vigili. Aperto dialogo con gli alunni. L’invito è a non creare allarmismo
Ticino
14 ore

Torna la Giornata mondiale senza tabacco, #maforselosaigià

Lo slogan della campagna vuol stuzzicare l’attenzione del pubblico e farlo riflettere sui molteplici danni che l’industria del tabacco arreca all’ambiente
Mendrisiotto
14 ore

Balerna festeggia il suo concittadino Mattia (Crus) Croci-Torti

Incontro con la popolazione giovedì 2 giugno alle 18.30 per celebrare il successo di Coppa dell’allenatore del Lugano
Luganese
14 ore

Corsi di italiano per stranieri: iscrizioni aperte a Lugano

Li organizza nell’ambito delle proprie attività in favore dell’integrazione l’Associazione Il Centro
Locarnese
14 ore

Pestaggio in rotonda, ‘tentato omicidio intenzionale’

Promossa l’accusa per i due fratelli, in carcere da cinque mesi, che lo scorso dicembre a Locarno picchiarono un 18enne
Luganese
14 ore

I modi di dire: origini, significati e curiosità

Incontro alla Biblioteca cantonale di Lugano con il linguista Ottavio Lurati e Luca Saltini
Ticino
14 ore

Riduzione tasso di conversione Ipct, ‘mobiliteremo il personale’

Il passaggio dal 6,3 al 5 comunicato dalla Cassa pensioni cantonale non piace affatto al sindacato Vpod, che annuncia battaglia
Mendrisiotto
14 ore

Prima tappa momò dello Street Food Village

L’evento organizzato dal team di saporiedissapori.ch si terrà venerdì 27 e sabato 28 maggio sul posteggio di viale Volta a Chiasso
Luganese
14 ore

Il Circo Knie e il futuro: quale terreno per il carrozzone?

Interrogazione al Municipio di Lugano del consigliere comunale Ppd Luca Campana per conoscere la prossima destinazione degli spettacoli
Luganese
15 ore

Scollinando in compagnia per la dodicesima volta

Si terrà domenica 12 giugno l’evento enogastronomico che si dispiega in undici comuni della collina Nord di Lugano
Bellinzonese
15 ore

Altro passo avanti per il nuovo quartiere Officine di Bellinzona

La documentazione relativa alla variante di Piano regolatore sarà consultabile dal 30 maggio al 28 giugno al Dicastero territorio e mobilità di Sementina
Ticino
15 ore

‘Che anche i docenti sopra il 50% possano diventare deputati’

Lo chiede un’iniziativa elaborata dell’Mps. Movimento che inoltre lunedì in Gran Consiglio presenterà 5 emendamenti per aiuti allo studio fino ai 60 anni
Luganese
15 ore

Polizia del Vedeggio: il clima si fa più teso

Cresce il malumore all’interno del Corpo dopo l’inchiesta amministrativa. E il vicecomandante, sospeso, ricorre al Consiglio di Stato
Ticino
15 ore

Imposte di circolazione: Ppd, Lega e Udc tirano dritto e firmano

In Gestione accelerata sulla riduzione del balzello chiesta dai popolari democratici. Gli altri partiti: una forzatura, mancano le risposte del governo
08.02.2021 - 19:38
Aggiornamento : 19:57

Luganese fra inattese partenze e ritorni di peso

Elezioni comunali: sette i sindaci che lasciano, fra questi inaspettatamente Anna Celio Cattaneo. Tornano in campo Ludwig Grosa e Werner Nussbaumer

Varie partenze, anche inattese, e poi rientri in scena inaspettati. Diversi Comuni del Luganese cambieranno il sindaco, mentre si riaffacciano alcuni volti eccellenti della politica come l'ex 'senatore' Ppd Filippo Lombardi che correrà per il Municipio di Lugano, l'ex consigliere di Stato Paolo Beltraminelli in corsa sempre per il Ppd e l'ex consigliere nazionale Plr Fulvio Pelli – entrambi nelle rispettive liste per il Consiglio comunale della Città –, oppure volti conosciuti come l'ex sindaco di Bissone Ludwig Grosa e il dottor Werner Nussbaumer con la lista civica AmoGravesano. Ad alimentare l'interesse per le elezioni comunali nel Luganese c'è pure la nascita del nuovo Comune Tresa (frutto dell'aggregazione fra Ponte Tresa, Croglio, Monteggio e Sessa). Elezioni tacite decise già l'anno scorso a Bedano, Aranno, Isone, Curio, Bedigliora, Grancia e Miglieglia, ai quali quest'anno si aggiunge Vernate. In Val Mara, nuovo Comune che sorgerà dall'unione fra Maroggia, Melano e Rovio, le elezioni si terranno nel 2022 (Gran Consiglio permettendo).

Sette i sindaci che non si ripresentano

Fra i sindaci che lasciano spicca il nome di Anna Celio Cattaneo. «Lascio con un po' di rammarico, ma mi sono convinta che sia la decisione giusta. Quest'anno supplementare mi ha fatto un po' riflettere – spiega la sindaca di Monteceneri, da noi sentita –. Lavorare era diventato davvero un po' complicato, faticoso, spesso c'è stato un clima un po' ostile in Municipio. Penso che si debba essere capace di fare un passo indietro per il bene del Comune. Forse questa situazione che si è venuta a creare potrà sbloccarsi grazie ad altre persone». Non si ricandidano neppure Paolo Romani (Novaggio, dove ci sono ben 4 liste per il Municipio sia per il Consiglio comunale), Marco Lehner (Cadempino), Nicola Brivio (Morcote), Simona Soldini (Muzzano), Igor Paris (Cademario) e Sabrina Romelli (Collina d'Oro).

Diverse liste civiche

Anche quest'anno ad Astano, Comune gestito dall'agosto scorso da un gerente nominato dal Consiglio di Stato, non è stata presentata alcuna lista. Di conseguenza, verrà interpellata la Sezione enti locali, me presumibilmente succederà come l'anno scorso, ossia verrà convocata l'Assemblea comunale per stabilire una proroga.  Restando in Malcantone, fra le novità a Caslano, la presentazione di un lista dei Verdi, quella del Ppd con Generazione giovani e Verdi liberali, del Plr e del Ps e Indipendenti. A Magliaso, c'è la lista civica 'Magliaso insieme', quella del Plr e 'RinnoviAmo Magliaso' (Lega-Udc e indipendenti). Ad Agno, da una costola del Plr, è nata la lista civica si chiama ‘Vivi Agno’, mentre non dovrebbero esserci novità di rilievo né a Bioggio né a Manno. Lista civica con Nussbaumer a parte, grosse novità a Gravesano non ve ne sono, come neppure a Mezzovico-Vira: sinistra e la lista civica ‘Per Mezzovico-Vira’ non si presentano, a differenza degli indipendenti e si ricandidano tutti i municipali uscenti. Non così a Torricella-Taverne, dove Michele Ferrario (Plr) non si ripresenta mentre il partito propone per il Municipio la granconsigliera Roberta Passardi.

Rinnovo totale a Morcote

Più complessa la situazione a Monteceneri, dove oltre alla sindaca non si ripresenteranno nemmeno il vice Claudio Bonomi (ex Lega) e Carlo Soldini (Ps). A Cademario, oltre al sindaco non si ricandida nemmeno Marco Debernardis (Plr), mentre vi è – oltre a Plr e ‘Cademario 2020’ – una nuova lista civica: ‘Alternativa per Cademario’. Rinnovo totale poi a Morcote: il sindaco Nicola Brivio e Rinaldo Rinaldi hanno già lasciato l'anno scorso e gli sono da poco subentrati Ercole Levi e Giacomo Caratti (che si ripresentano, entrambi Plr), mentre lasciano il vice Andrea Soldini (di Morcote Viva, ex Plr), Massimo Suter (ex Morcote Viva ed ex Plr) e Rachele Massari (Ps). Dei municipali attuali a Vico Morcote si ripresenta solo il sindaco Giona Pifferi, con la lista ‘Viva Vico’, che se la vedrà con l'altra lista civica ‘Insieme per Vico’. A Melide infine sorge la piattaforma ‘Per Melide’, esclusivamente per il Municipio e riunisce i candidati di ‘Nüm par Milì’ (fra i quali il sindaco Angelo Geninazzi) e ‘Siamo Melide’ e il vicesindaco Emiliano Delmenico. Non si ripresentano Carlotta Gallino e Daniele Faustinelli. A Collina d'Oro l'unico municipale che si ripresenta è Andrea Bernardazzi (Plr).

Il comeback di Ludwig Grosa

Lo aveva annunciato e, prima dello scoccare delle 18, ha depositato in tempo utile la propria lista. Così l'ex sindaco Ludwig Grosa ritenta la carta della politica e corre per l'elezione in Municipio a Bissone. 'Nuova Bissone'. Grosa mantiene l'antico nome della lista, dove appare quale unico candidato e corre solo per il Municipio. Come noto, quando ricopriva la massima carica comunale, nel 2012 era stato arrestato e nel 2016 condannato a 6 mesi sospesi con la condizionale per abuso di autorità, falsità in documenti, coazione tentata e consumata, istigazione alla falsità in documenti e ingiuria in margine al suo ruolo di intermediario nella compravendita di un terreno a Bissone. Intanto, l'attuale compagine municipale si ricandida: il sindaco, Andrea Incerti (Ppd, Ps, Verdi e Indipendenti), unitamente a Ugo Ballinari; il vice sindaco, Claudio Testorelli (Plr); Marco Taminelli e Ruth Hodel Lavanzini (Lega-Udc-Indipendenti).

Muzzano: via la sindaca, via la lista

E a Muzzano la sindaca Simona Soldini conferma di non sollecitare un nuovo mandato. Cessa di esistere la sua lista, 'Cittadini Attivi', nata nel 2008. Dalle sue ceneri sorge ora, 'Alternativa per Muzzano' che si allea con 'Insieme a Sinistra'. A Cadempino, dopo 37 anni di politica e 21 anni alla guida del Comune, cede il testimone il sindaco, Marco Lehner (Ppd). In Municipio lascia pure Christof Gaberell (Plr). Per il Ppd si ricandida, Tom Cantamessi, e in lista 4 nuovi candidati: Laura Baroni, Stefano Del Croce, Renzo Ricci e Sergio Vecchi. Per il Plr si ricandida l'attuale vice sindaco, Juri Bonizzi con 4 new entry: Massimo Crivelli, Luca De Savelli, Mara Galli-Sigismondi e Rocco Gianetta. Per la Lega/Udc corre di nuovo, Philipp Isenburg e si candidano, Andrea Guerra e Giacomo Riccardi. A Lamone storico stop: lascia Renato Bernasconi (Gis) dopo 32 in Cc e 17 in Municipio. «Con piacere lascio spazio ad altri».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
anna celio cattaneo elezionicomunali ludwig grosa luganese werner nussbaumer
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved