18enne-aggredito-a-cadempino-cinque-arresti
Farebbero meglio a stare a casa (Ti-Press)
30.01.2021 - 16:44
Aggiornamento: 31.01.2021 - 16:08

18enne aggredito a Cadempino, cinque arresti

Il giovane ha riportato diverse lesioni e fratture, ma non tali da mettere la sua vita in pericolo

Ieri sera verso le 21 è stato segnalato, in via Industria a Cadempino, un 18enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto vittima di un'aggressione. Il giovane ha riportato diverse lesioni e fratture, ma non tali da mettere la sua vita in pericolo. 

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia del Vedeggio nonché i soccorritori della Croce Verde di Lugano, che dopo aver prestato le prime cure al giovane lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale.

Gli accertamenti effettuati dagli inquirenti della Polizia cantonale hanno permesso di arrestare i cinque presunti autori dell'aggressione. Si tratta di un 26enne cittadino italiano domiciliato nel Luganese, di un 32enne cittadino colombiano dimorante nel Luganese, di un 22enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese e di un 20enne cittadino rumeno dimorante ne l Luganese, fermati da agenti della Polizia cantonale, nonché di un 20enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese fermato dalla Polizia Ceresio Nord.

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di tentato omicidio intenzionale, lesioni gravi, lesioni semplici, aggressione, omissione di soccorso, coazione, sequestro di persona e rapimento. Il 26enne cittadino italiano deve pure rispondere di infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, mentre il 20enne cittadino svizzero di contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.

Sono in corso ulteriori accertamenti per chiarire movente e svolgimento dei fatti. L'indagine è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cadempino luganese
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved