ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
16 min

No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media

‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
1 ora

Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti

Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Grigioni
1 ora

Verso un miglior sostegno ai familiari curanti nei Grigioni

Individuati tre punti centrali: sensibilizzazione della popolazione e dei datori di lavoro, così come migliori condizioni per le persone che prestano cure
Bellinzonese
2 ore

Successo per il Raiffeisen Kids Ski Day a Campo Blenio

Circa 130 bambini e bambine si sono lanciati nei percorsi dello sci alpino e dello sci freestyle preparati dallo Sci Club Greina e dall’Adula Snow Team
Bellinzonese
3 ore

Col Rabadan tornano i tradizionali appuntamenti culinari

Venerdì 17 pranzo degli anziani, lunedì 20 fondue e martedì 21 febbraio ‘risott e lüganig’ del Re. Gli eventi si terranno nel capannone in Piazza del Sole
Locarnese
3 ore

Gordola, ‘la presenza della Posta è di interesse pubblico’

Plr e Verdi liberali giustificano la loro interpellanza anche sul negozio di alimentari e criticano il vicesindaco per essersi esposto
Bellinzonese
3 ore

Il Soccorso alpino fra i banchi delle Scuole Nord di Bellinzona

Un centinaio di allievi sono stati informati sul ruolo dei soccorritori, sull’attrezzatura che viene utilizzata e sui rischi degli sporti invernali
Ticino
3 ore

Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’

La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
3 ore

Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio

Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Grigioni
3 ore

Sci alpino di notte e nordico di giorno a San Bernardino

Sabato 4 febbraio a Pian Cales sarà possibile sciare anche dalle 19 alle 22. Domenica 5 prova gratuita del materiale per lo sci di fondo
04.01.2021 - 19:54

Lugano, Polo sportivo ed eventi: ‘E la valenza cantonale?’

Un gruppo di granconsiglieri interroga il Consiglio di Stato circa il (giudicato limitato) contributo di realizzazione per l'area dello stadio

lugano-polo-sportivo-ed-eventi-e-la-valenza-cantonale
Rendering di come dovrebbe apparire l'area dello stadio al termine delle tre fasi di realizzazione

Perché il Cantone contribuirà così ‘poco’? Si chiede sostanzialmente questo l'interrogazione interpartitica – primo firmatario Paolo Ortelli (Plr) –, inoltrata oggi da un gruppo di granconsiglieri al Consiglio di Stato. Il tema è quello del Polo sportivo e degli eventi (Pse) di Lugano, per il quale è stato presentato prima di Natale il messaggio municipale contenente anche l'accordo generale di partenariato pubblico-privato fra la Città e la Hrs. Il corposo messaggio tocca naturalmente anche il tema finanziario: dei quasi 230 milioni di franchi previsti come investimento complessivo, ‘solo’ 6-7 saranno a carico del Cantone. Poco, per gli interroganti, che si chiedono dove sia finita la valenza cantonale del progetto.

Facendo un confronto con altri cantieri simili – dallo stadio Tourbillon di Sion alla Tissot Arena di Berna, dallo Sankt Jakob di Basilea al Letzigrund di Zurigo – se ne deduce che i contributi ticinesi siano inferiori. Nelle altre città elvetiche si va infatti da un 10 (Basilea) a un 33% (Sion) di contributi cantonali, mentre in Ticino questa percentuale sarebbe più bassa. E questo anche considerando l'investimento esclusivamente per gli impianti sportivi, che nel caso del Pse si attesta attorno ai 155 milioni. Da lì, una dozzina di domande. Eccole:

01) Quanto riportato dalla stampa corrisponde al vero?

02) Sono previste altre forme di accordi su contributi finanziari a fondo perso?

03) Sulla base di quali criteri il CdS ha deciso per un tale importo?

04) L’importo contributivo limitato è dettato da ragioni contingenti legate alla situazione finanziaria del Cantone tornata nelle cifre rosse a causa della pandemia?

05) Da altri fattori? Se si da quali?

06) Il Cantone continua a riconoscere il progetto del Polo Sportivo ed Eventi quale progetto infrastrutturale di valenza cantonale così come espresso recentemente più volte, e che trova nelle parole dell’ex Consigliere di Stato Gabriele Gendotti, risalenti al 2008, l’espressione, mai contestata dall’attuale Esecutivo cantonale, con la denominazione di logica di “Stadio Ticino”?

07) Se no, per quali ragioni?

08) Se il Cantone continua a ritenere il PSE come progetto di valenza sportiva e sociale cantonale ritiene il contributo proposto a sostegno del progetto di entità adeguata?

09) Il Cantone non ha mai immaginato che una tale infrastruttura, proprio perché adeguatamente sostenuta da parte del Cantone, possa porsi quale importante investimento indiretto a favore dell’intero sport ticinese, anche nel nome della spesso solo decantata valenza sociale della cultura sportiva, e quindi di fatto “imporre” uno statuto di casa dello sport d’élite Ticinese per le discipline in esso esercitabili?

10) Qualora, ad esempio in futuro, come gli sportivi ticinesi possono solo augurarsi, ritroveremo un’altra compagine cantonale nell’élite del calcio nazionale o di altre discipline, il Cantone intende sostenere nuovamente una nuova infrastruttura?

11) L’accordo di partecipazione finanziaria proposto e sostenuto dall’Esecutivo luganese tra investitori pubblici e privati prevede un finanziamento pubblico spalmato su più anni (27). Questo fatto non potrebbe indurre il Cantone a far valere in modo fattivo e concreto il riconoscimento della valenza cantonale dell’infrastruttura prevedendo un analogo e parallelo approccio di sostegno finanziario costante e spalmato nel tempo? Quindi valutando di entrare in materia immaginando un contributo a fondo perso di entità maggiore?

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved