accoltellamento-a-lugano-sospetto-terrorismo
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
1 ora

La Sat di Mendrisio sale sulla cima del Pecian

Il programma prevede un’escursione panoramica in Valle Leventina per il 16 luglio prossimo
Gallery
Mendrisiotto
5 ore

Cade dalla moto e viene travolta dall’auto che segue

Incidente con esito mortale nella notte A2 all’altezza di Rancate. Autostrada temporaneamente chiusa per i rilievi del caso
Gallery
Locarnese
5 ore

Si schianta contro un palo di cemento. Muore un ventenne

Grave incidente della circolazione nella notte a Broglio, dove perde la vita un giovane. Lievi ferite per altri due passeggeri
Bellinzonese
19 ore

Malore in auto, code fino a 10 km in Leventina

Pomeriggio di passione sull’autostrada A2 in direzione nord a causa di una persona incolonnata all’altezza di Ambrì che si è sentita male
Gallery
Bellinzonese
21 ore

Auto contro moto sulla cantonale a Iragna, un ferito

L’incidente è accaduto attorno alle 14.30. Chiuso per circa un’ora il tratto stradale teatro del sinistro
Ticino
1 gior

Auto in panne, galleria del San Gottardo chiusa (direzione nord)

Mentre al portale urano già dal mattino si registravano code chilometriche, anche a quello di Airolo sono da prevedere disagi
Locarnese
1 gior

La Centovallina torna a circolare in Italia

Interrotto ieri a causa dei disagi provocati dalle abbondanti precipitazioni, il servizio internazionale è ripreso stamane
Ticino
1 gior

Quarta dose per viaggiare? ‘Disponibile a pagamento’

Il secondo richiamo al momento non è né omologato da Swissmedic né raccomandato dall’Ufficio federale. Costa circa 60 franchi.
Gallery
Locarnese
1 gior

Il caro benzina appesantisce l’aviazione leggera

L’Aero club Locarno fa i conti con l’impennata del prezzo del carburante. Si vola meno e per i pezzi di ricambio occorre pazienza.
24.11.2020 - 16:44
Aggiornamento: 23:22

Accoltellamento a Lugano, sospetto terrorismo

La 28enne è stata fermata per aver aggredito due donne, ferendole al collo

Clima surreale in piazza Dante a Lugano. È un susseguirsi di persone che cercano di entrare nel grande magazzino che resta parzialmente aperto a parte il quinto piano dove è avvenuto l'accoltellamento. Praticamente tutti rivolgono la stessa domanda agli agenti e ai numerosi curiosi rimasti al di là dei sigilli posti dalle forze dell'ordine: 'cosa è successo?'. Per il momento si sa che al quinti piano della Manor è avvenuto un fatto di sangue senza precedenti. Una giovane donna ha inferto una coltellata alla gola di un'altra giovane cliente procurandole ferite considerate gravi. Quest'ultima si trova ricoverata all'ospedale. L'accoltellatrice è invece stata fermata poco dopo i fatti da un addetto alla sicurezza di Manor, poi la polizia l'ha prelevata e la sta interrogando, mentre altri agenti stanno perquisendo l'appartamento dove vive. Nel frattempo, alcune persone che hanno assistito all'accoltellamento sono state a loro volta trasportate al posto di polizia dove verranno raccolte le loro testimonianze che saranno utili ai fini dell'inchiesta. 

Un commerciante: 'Se davvero avesse gridato all'Isis, sarebbe inquietante!'

«Non è una bella cosa. Quanto successo mi preoccupa molto. Non è mai successa una cosa del genere, mi chiedo come si possa continuare a fare compere in sicurezza»: sono le prime dichiarazioni a 'caldo' da un commerciante della piazza che preferisce restare anonimo. Un commerciante che ricollega l'accoltellamento alla crisi sanitaria e al nervosismo generato dalle misure restrittive legate alla pandemia: «Stiamo vivendo un periodo difficile. Notiamo che le gente è più nervosa e reagisce spesso male. Mi è stato detto che la giovane accoltellatrice abbia gridato slogan legati all'Isis. Se fosse vero, sarebbe un ulteriore motivo di preoccupazione». Nel frattempo, la direzione del grande magazzino ha risposto alle nostre domande inviare via mail. La direzione conferma che "oggi c'è stata una colluttazione alla Manor Lugano al 5° piano. La polizia è sul posto e la persona ferita è attualmente sottoposta a cure mediche. Il grande magazzino rimane aperto agli altri piani e servizi. Al momento non siamo in grado di fornirvi ulteriori informazioni".

Aggredite due donne

E conferme vengono dalla Polizia cantonale e dalla Polizia della Città di Lugano che in un comunicato rivelano l'identità dell'accoltellatrice: una 28enne cittadina svizzera domiciliata nel Luganese. La giovane ha aggredito due donne, la prima afferrandola per il collo con le mani, e ferendo quindi la seconda sempre al collo con un'arma da taglio. Dopodiché l'autrice è stata fermata da una coppia di clienti e infine arrestata nell'ambito del dispositivo di polizia celermente disposto. In base a una prima valutazione medica, una delle vittime ha riportato serie ferite, ma non tali da metterne in pericolo la vita, mentre l'altra ha riportato ferite lievi. La Polizia cantonale non esclude motivazioni terroristiche e lavora in stretta collaborazione con l'Ufficio federale di polizia fedpol, la polizia Città di Lugano e altre autorità competenti. 

Alle 19.00 si terrà un infopoint, presenti il il Presidente del Consiglio di stato Norman Gobbi e il Comandante della Polizia cantonale Matteo Cocchi.

 

Leggi anche:

'Ho visto una donna a terra nel sangue, un'altra con un coltello'

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
accoltellamento lugano lugano manor
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved