COL Avalanche
1
BOS Bruins
3
2. tempo
(1-0 : 0-3)
sei-nuovi-accessi-a-lago-dal-centro-citta-di-lugano
A Lugano saranno realizzate sei nuove piattaforme tra Riva Caccia e Cassarate (Foto Ti-Press)
16.07.2020 - 16:410
Aggiornamento : 17:19

Sei nuovi accessi a lago dal centro città di Lugano

Le piattaforme, una volta ottenuto il sì del Cantone, saranno realizzate in agosto tra il Lido di Riva Caccia e il parchetto in via Riviera a Cassarate

Meno Foce, ma non meno lago. A breve a Lugano ci saranno sei nuovi accessi al lago, compresi tra il Lido di Riva Caccia e il parchetto in via Riviera a Cassarate. Lo ha deciso il Municipio: «Sono delle misure a sostegno della promozione dello spazio pubblico», ha spiegato il municipale Roberto Badaracco, sottolineando come sia un'occasione per offrire a residenti e turisti più luoghi di svago. Luoghi che tuttavia saranno realizzati soltanto una volta che il Cantone avrà dato il proprio parere favorevole.

Piattaforme realizzate in agosto

In totale si tratta di sei piattaforme – «verosimilmente in legno» anticipa il sindaco Marco Borradori. Tra Riva Caccia e il Belvedere ne saranno create quattro, due infine nel Parco Ciani (nei pressi della Darsena) e nel parco in via Riviera a Cassarate, dove ci saranno anche attrezzi per la ginnastica all'aperto. Quest'ultimo accesso sarà realizzabile già entro agosto, mentre gli altri verosimilmente dopo le vacanze dell'edilizia, nella seconda metà di agosto. L'investimento totale si aggira sui 160'000 franchi.

Foce bis? 'Speriamo di no'

Lugano si doterà quindi a breve di nuovi luoghi di relax e svago: un invito a ritrovarsi. Ma anche il rischio che si ripeta quanto accaduto alla Foce nelle ultime settimane, fra littering e vandalismi? «Speriamo di no – la replica del sindaco –. L'ultimo dei nostri obiettivi è quello di fare i poliziotti, ma se l'inciviltà dovesse ripetersi saremmo costretti in qualche modo a intervenire». 

Giochi d'acqua provvisori

Oltre a queste novità lacuali, è prevista anche la realizzazione in centro di una postazione con getti d'acqua provvisoria. Una piacevole novità estiva, che durerà fino al più tardi fino a metà settembre, ma anche un test per la possibilità – ventilata da più parti, ma in particolar modo dal consigliere comunale Giovanni Albertini – di inserire delle attrazioni acquatiche permanenti in futuro.

Sabbia in piazza Manzoni

Tornando al presente, sul lungolago davanti a piazza Manzoni è già stata posata una spiaggetta temporanea di sabbia con sedie a sdraio ma senza accesso al lago, nell'ambito del Longlake.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved