che-fine-ha-fatto-il-capo-ufficio-delle-imposte
Luganese
02.06.2020 - 18:590

'Che fine ha fatto il capo ufficio delle imposte?'

Il Consiglio di Stato risponde all'interpellanza di Simona Arigoni Zürcher sul funzionario 'durato' a Lugano giusto il periodo di prova.

Dove è sparito il capo dell'Ufficio imposte di successione e donazione di Lugano? A chiederselo, per mezzo di un atto parlamentare, la deputata Simona Arigoni Zürcher, prima firmataria di un'interpellanza del gruppo Mps-Pop-Indipendenti. Una domanda pungente che solleva non pochi interrogativi. Una risposta viene dal Consiglio di Stato che conferma come il funzionario sia 'durato' giusto il periodo di prova. Assunto per concorso pubblico esterno, infatti, a dicembre dallo stesso governo cantonale, si è occupato di mansioni amministrative e gestionali all'interno della Divisione delle contribuzioni. E poi? "Durante il periodo di prova, per motivi inconciliabili con il ruolo della sua funzione – spiega il presidente Norman Gobbi – sono venuti a mancare i presupposti per confermarlo nella sua funzione". Entro i termini previsti di legge si è, dunque, deciso per la disdetta.  

A richiamare i possibili motivi la stessa granconsigliera che nell'interpellanza parla di "ragioni inerenti alle precedenti attività" del capo ufficio. Affermazioni che il Consiglio di Stato non conferma richiamando alla sfera privata della persona e alla Legge sulla protezione dei dati. Una cosa ha comunque ribadito ovvero che per la sua assunzione "è stata eseguita una procedura di selezione che comprende tutte le fasi". Tutti i candidati cioè, secondo quanto indicato nella risposta all'interpellanza, devono auto-certificare se hanno delle procedure penali pendenti. Inoltre, per i candidati che arrivano all'ultima fase della selezione, quale ulteriore verifica, è richiesto l'estratto del casellario giudiziale che non deve essere più vecchio di sei mesi, "ciò che è stato fatto – rimarca il Consiglio di Stato – anche nel caso presente".

E ora, chi subentrerà? Come reso noto dal governo la carica è rivestita ad interim dalla vicedirettrice della Divisione della contribuzioni, "in attesa che siano definiti i passi per assicurare all'ufficio la nomina di un nuovo capoufficio".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved