Luganese
09.04.2020 - 18:230

Lugano inaugura una piattaforma per il consumo locale

Si chiama chilometrozero.ch e serve per agevolare gli scambi fra produttori e consumatori locali e promuovere i prodotti del territorio

Una piattaforma a sostegno dell'economia locale. La Città di Lugano inaugura www.chilometrozero.ch: un sostegno ai produttori ticinesi e allo stesso tempo una nuova opportunità per gli acquirenti.

La misura è stata comunicata oggi dal Municipio e si tratta di un'ulteriore risposta dell'esecutivo cittadino all'emergenza legata al Coronavirus. Quest'ultima ha infatti modificato significativamente il normale svolgimento delle attività quotidiane, compreso l'approvvigionamento alimentare. Le limitazioni di movimento, la chiusura di esercizi pubblici e mercati o l'impossibilità di fare la spesa per anziani e gruppi vulnerabili sono fattori che hanno avuto un impatto considerevole in quest'aspetto.

'Occasione per familiarizzare con un supporto tecnologico poco utilizzato'

Lo scopo della piattaforma online è quello di "agevolare l'incontro tra domanda e offerta, mettendo in comunicazione produttori, esercenti, negozianti e consumatori – si legge in una nota –. I cittadini, grazie a questa piattaforma, possono ordinare online prodotti freschi e genuini del territorio e ricevere la spesa al proprio domicilio". All'iniziativa hanno aderito aziende agricole, esercenti, negozianti, venditori ambulanti del mercato cittadino di via Canova, che si sono messi a disposizione della comunità in questo delicato momento.

Inoltre, un altro risvolto positivo dell'iniziativa è la possibilità – sia per gli addetti attivi nel terziario che per quelli del primario – di familiarizzare con un supporto tecnologico che "per molti non è ancora di utilizzo comune, a costo zero e in totale sicurezza". I produttori locali interessati ad aderirvi possono annunciarsi scrivendo a info@chilometrozero.ch. Le informazioni sono presenti sul sito.

© Regiopress, All rights reserved