ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
2 ore

Bellinzona-Locarno, dacci il nostro cantiere quotidiano

La cantonale di sponda destra è diventata negli ultimi due anni una via crucis. La mappa dei lavori che terminano, che tornano e che sono previsti
Bellinzonese
12 ore

Sbarrata fino a nuovo avviso la strada cantonale Altanca-Ronco

L’abitato di Altanca e la zona del Piora saranno raggiungibili dalla strada cantonale Piotta-Altanca
Mendrisiotto
13 ore

Trompe l’oeil, ‘non c’è stato nessuno sfregio’

L’amministratrice dell’azienda di Besazio reagisce all’interpellanza dell’AlternativA. ‘La procedura? Tutto in regola’
Luganese
13 ore

Savosa, ricevuta la nuova giudice del Tribunale federale

Nei giorni scorsi, il Municipio ha accolto e si è complimentato con la sua concittadina Federica De Rossa, dopo la prestigiosa nomina
Mendrisiotto
13 ore

Sacchi dei rifiuti meno cari a Morbio Inferiore

Il Municipio rivede il prezzo dei rotoli da 17 e 35 litri. L’Ordinanza modificata sarà in vigore dal gennaio 2023
Ticino
13 ore

Calo pernottamenti, Pianezzi: ‘Investire su tutte le stagioni’

Il presidente di Hotelleriesuisse Ticino commenta i dati comunicati oggi: ‘2021 irripetibile, ora bisogna cercare margini dove ci sono: autunno e inverno’
Luganese
13 ore

Lugano, accoltellamento Manor: l’accusa annuncia l’appello

Il Ministero pubblico della Confederazione si tiene aperta la possibilità di dichiarare l’appello una volta ricevuta la sentenza motivata scritta
Luganese
14 ore

Barbengo, le Officine Cameroni celebrano sessant’anni

L’azienda, nel piazzale della sede, ha voluto condividere la ricorrenza con alcuni politici e ha omaggiato tre collaboratori storici
Mendrisiotto
14 ore

Risparmio energetico, il basso Mendrisiotto spegne la luce

I quattro Comuni serviti dall’Age Sa adottano misure per abbattere i consumi. Tra queste, spicca la rinuncia alle luminarie natalizie
Mendrisiotto
14 ore

‘Un giovedì da leoni’ a sostegno di tre associazioni

L’evento è stato organizzato dai quattro club di servizio del Mendrisiotto (Lions, Rotary, Kiwanis e Soroptimist International) e si è tenuto a maggio
Locarnese
14 ore

L’illuminazione pubblica non si può spegnere neanche volendo

‘No’ del Cantone, per motivi di sicurezza, alla proposta di Ses ai 38 Comuni del suo comprensorio. Intanto l’azienda si impegna per il risparmio
Ticino
15 ore

Fiscalità e telelavoro dei frontalieri, ‘attiviamoci subito’

Un’interrogazione di Maderni (Plr) e Gendotti (Centro/Ppd) chiede di muoversi come fatto dalla Confederazione con la Francia
23.11.2019 - 14:45

Lugano, oltre lo sport per 250mila

Nasce alla scuola media di Pregassona il 21esimo progetto Midnight e la città diventa così il primo centro a poter offrire tutti i programmi.

a cura de laRegione
lugano-oltre-lo-sport-per-250mila
Ti-Press


«Tanti anni fa, in una cittadina a ridosso di un bellissimo castello, nasceva la fondazione IdéeSport Svizzera italiana». È così che la moderatrice della serata Claudia Michelotti, responsabile regionale, ha aperto il giubileo per i vent’anni della fondazione nella Confederazione, di cui dieci in Ticino. Forte oggi dei suoi numeri IdéeSport collabora con 270 Città e Comuni di cui 77 ticinesi, ciò che ha permesso di creare nuovi programmi e concetti innovativi. Attualmente, infatti, la missione che porta avanti la fondazione è anche quella di aprirsi ad una nuova forma di organizzazione detta “agile”, cioè a gerarchia orizzontale in cui i vari collaboratori, coordinati in team, possono prendere decisioni in modo autonomo e responsabile.

'Battezzata' la 21esima edizione

L’evento, tenutosi volutamente a Lugano, alla scuola media del quartiere di Pregassona, ha tenuto a battesimo anche il 21esimo progetto MidnightSports ticinese che qui vede la luce. IdéeSport è, infatti, la fondazione che sotto il suo largo e prezioso cappello propone al pubblico, soprattutto quello giovanile, diversi programmi: il citato MidnightSports, dedicato ai giovani compresi tra la seconda media e i 17 anni; MiniMove (dai 2 ai 5 anni); OpenSunday ed EverFresh.

Obiettivo: un approccio nuovo allo sport

L’obiettivo dei quattro programmi proposti – come ha riferito Giorgio Panzera, direttore della fondazione che lascerà a fine febbraio per dedicarsi a un centro di competenza per organizzazioni no profit, gli succederà Reto Mayer, attuale vicedirettore – è apportare «un approccio nuovo allo sport, permettendo alla palestra di diventare luogo d’incontro oltre che di movimento: per IdéeSport lo sport è un veicolo per l’integrazione sociale, l’inclusione e la prevenzione».

Prevenzione, integrazione e sensibilizzazione contro la violenza

Salvaguardia che è stata uno dei punti cardine anche dell’intervento video del consigliere di stato Raffaele De Rosa, che ha voluto ringraziare per quanto la fondazione sta facendo attraverso i vari programmi, soprattutto EverFresh che si occupa della prevenzione del tabagismo e ora, ampliandosi, anche della promozione della salute e delle tematiche riguardanti il consumo di alcol. Un progetto, come ha sottolineato il capo del Dipartimento sanità e socialità, nato proprio in Ticino e preso da modello in Svizzera. Non solo la prevenzione, ma anche l’integrazione e la sensibilizzazione contro la violenza sono temi cari, non solo a IdéeSport, ma anche alla Fondazione Damiano Tamagni e SportForPeace, enti che hanno sostenuto il progetto Midnight nel territorio ticinese fin dai primi momenti di vita. Collaborazione alla quale ha fatto da portavoce Marzio Conti. Una partnership che, a partire dal 2015, la Fondazione Tamagni a occuparsi della formazione dei monitori, permettendo così di porli nelle condizioni di organizzare, nel corso delle attività, dei momenti dedicati alla sensibilizzazione contro la violenza e il razzismo.

Cinquemila gli eventi promossi in Ticino in dieci anni

Altro fondamentale contributo della serata è arrivato dalla stessa città di Lugano, che ha dimostrato, non solo a parole, una collaborazione che si è andata rafforzandosi nel corso degli anni con IdéeSport. Il risultato è che il Comune è il primo centro ticinese ad avere l’opportunità di offrire tutti i programmi della fondazione, grazie al già citato ingresso del progetto MidnightSports Lugano, che si svolgerà nella palestra della scuola media di Pregassona dalle 20 alle 23 ogni sabato sera, eccezione fatta per le vacanze scolastiche.

Palestra come luogo d'incontro

A dimostrazione del successo della fondazione e delle sue attività vi è il numero di partecipanti raggiunto, circa 250’000, nei quasi 5’000 eventi organizzati nell’arco di un decennio di vita della fondazione sul territorio ticinese. Eventi animati dagli oltre trenta monitori, inizialmente partecipanti o coach, che ora sono responsabili di progetto, giovani che sono la chiave del successo dei vari progetti e del lavoro ‘tra pari’ che viene svolto. Vi è, quindi, un progetto nel progetto in cui i team che operano e gestiscono le serate in palestra sono composti dagli stessi ragazzi e ragazze i quali diventano protagonisti all’interno degli spazi dedicati.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved