(Autore: Zurbscu - Licenza Creative Commons BY-SA 4.0)
Luganese
16.10.2019 - 18:570
Aggiornamento : 20:15

Riprendono le trattative tra Lugano Airport e Zimex

Per l'eventuale ripresa della linea verso Ginevra. L'aeroporto chiama in causa l’Ufac per verificare come Swiss possa rinunciare alla concessione su Zurigo

Ridecollano le trattative fra Lugano Airport Sa (Lasa) e Zimex per l’eventuale ripresa, da parte della compagnia zurighese, della linea verso Ginevra. È questa, in estrema sintesi, la buona notizia emersa dall’incontro di oggi a Zurigo.

Come ci conferma il vicepresidente del Cda di Lasa, il senatore Filippo Lombardi, «la buona notizia è che il dialogo è ripreso ma nessuna conclusione può essere tratta a questo momento, perché le due parti hanno esigenze, aspettative e limiti tutte da verificare nelle prossime settimane». Stiamo parlando della linea verso Ginevra, non di quella su Zurigo, operata da Swiss tramite Adria Airways recentemente fallita. La trattative sono riprese dopo l’interruzione provocata, prosegue Lombardi, «dall’articolo della “Sonntagszeitung” sciaguratamente ripreso dai media che parlava della Zimex come candidata a riprendere le linea su Zurigo. Una linea che era un volo Swiss e anche in futuro avrebbe un senso solo con la stessa Swiss. Da qui la successiva reazione di Zimex di annunciare la rinuncia a ogni ulteriore contatto e trattativa».

I colloqui ribadisce il senatore, riguarderanno solo la linea su Ginevra, perché «la tratta su Zurigo è un’operazione che si fa con Swiss o non si fa, visto che il 95% dei passeggeri prendevano quel volo perché da Kloten potevano proseguire il volo altrove. Senza la Swiss, la linea non avrebbe più senso. Diverso è il discorso su Ginevra dove invece il collegamento è ‘punto a punto’ ha una ragione di esistere». Non c’è più maniera di far cambiare idea Swiss? «Noi, come Lasa, verificheremo con le autorità competenti (Ufac) a quali condizioni Swiss può rinunciare a una concessione ottenuta, ma questa verifica è una questione in primo luogo giuridica – dice il vicepresidente di Lasa –. D’altro canto, continueremo le discussioni per capire se un’ipotesi Lugano-Zurigo possa essere ancora percorribile. La nostra percezione è che semmai, lo sarà fra qualche mese dopo l’esame dell’idoneità o meno della soluzione col treno dalla Banho a Kloten col treno. Dal nostro punto, di vista la soluzione (Flugzug, ndr) non funziona».

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
zimex
trattative
lugano airport
ginevra
swiss
zurigo
linea
airport
linea verso ginevra
© Regiopress, All rights reserved