laRegione
la-vittima-dell-incendio-un-49enne-padre-di-famiglia
Ti-Press
Luganese
16.10.2019 - 08:420
Aggiornamento : 11:10

La vittima dell'incendio un 49enne padre di famiglia

Bedano, il corpo trovato carbonizzato è quello di un operaio di origini balcaniche di Cadro che lavorava nel settore delle vernici

L'identificazione formale da parte degli inquirenti richiederà ancora del tempo, ma intanto si è potuto capire chi è la vittima dell'incendio scoppiato ieri mattina in un magazzino di vernici a Bedano, sul confine con Torricella. Stando al 'CdT' si tratterebbe di un 49enne di origine balcanica residente a Cadro che lavorava nel settore delle vernici. Una persona conosciuta e benvoluta in paese, dov'era molto attivo nel Circolo operaio del Boglia come dirigente della squadra di calcio militante in quarta lega. Lascia la moglie e due figli ventenni. Il corpo senza vita, ricordiamo, è stato ritrovato completamente carbonizzato accanto a un veicolo da lavoro, un furgone Opel bianco con la scritta 'Total paint'. Il deposito e l’auto recavano i segni della fuliggine. All’interno del deposito, della superficie di una decina di metri quadri, vernici e solventi probabilmente a causa di un incendio – ma siamo nel campo delle ipotesi – si sarebbero surriscaldati e l’apertura della porta-garage da parte della vittima avrebbe alimentato le fiamme e dato origine a una deflagrazione, udita da diversi abitanti della zona in prevalenza industriale. I pompieri sono riusciti a domare le fiamme e a limitare i danni in poco tempo.

Guarda le 3 immagini
© Regiopress, All rights reserved