Ti Press
Luganese
20.09.2019 - 19:020

Philippe Plein citato in Pretura "per fatture non pagate”

Lo stilita invitato a conciliare con la Barzanò & Zanardo Milano Spa per un importo superiore ai 400 mila franchi, ma lui contesta

Il noto stilista Philippe Plein è stato citato a comparire il prossimo 27 settembre in Pretura a Lugano, dove risiede e ha sede la sua maison, nell’ambito di una procedura di conciliazione promossa a inizio agosto dalla Barzanò & Zanardo Milano Spa. Quest’ultima - la notizia riferito il portale Tio - è leader nel settore della tutela della proprietà intellettuale e cura importanti marchi. L’udienza a Lugano, per cui Plein è stato citato dalla Barzanò & Zanardo riguarda un contenzioso per una cifra abbastanza importante (per il cittadino comune). «Si tratta di fatture non pagate da Plein per un importo che supera i 400mila franchi - ha spiega a Tio/20Minuti un legale della stessa Barzanò & Zanardo -. Noi curavamo anche i marchi di Philipp Plein e non ci siamo trovati d’accordo su una serie di fatture che lui contesta. Non avendo trovato un'intesa siamo stati costretti a questo passo». Uno strappo che le parti cercheranno di ricucire la prossima settimana a Lugano, possibilmente attraverso una conciliazione. 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved