Il luogo dell'espolosione (RescueMedia)
Luganese
02.09.2019 - 11:380
Aggiornamento : 15:42

Bombola di gas esplode, operaio cade: caviglia rotta

È successo in via Molinazzo a Viganello sul cantiere di un palazzo in costruzione. La vittima è un 50enne italiano residente in provincia di Como

L'esplosione di una bombola di gas ha provocato questa mattina, a Viganello, il ferimento di un operaio. L'incidente si è verificato verso le 10.15 in via Molinazzo, su un cantiere dove si sta ristrutturando un palazzo.

Stando alle prime informazioni raccolte da Rescue Media, sembrava che i feriti fossero due, ma la Polizia ha in seguito specificato che si tratterebbe unicamente di un 50enne operaio italiano residente in provincia di Como. L'uomo stava usando un cannello saldatore a gas per sistemare l'isolamento delle pareti di un locale cantina. Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, vi è stata un'esplosione che ha causato la sua caduta. 

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Lugano, gli addetti dell'Ail, i pompieri di Lugano e i soccorritori della Croce Verde di Lugano che, dopo avere prestato le prime cure all'operaio, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Stando a una prima valutazione medica, il 50enne ha riportato una frattura a una caviglia. La zona è stata delimitata e via Molinazzo è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni di messa in sicurezza da par te dei pompieri.

Potrebbe interessarti anche
Tags
caviglia
bombola
operaio
gas
via
50enne
molinazzo
via molinazzo
provincia
cantiere
© Regiopress, All rights reserved