laRegione
Nuovo abbonamento
Il luogo dell'espolosione (RescueMedia)
+10
Luganese
02.09.2019 - 11:380
Aggiornamento : 15:42

Bombola di gas esplode, operaio cade: caviglia rotta

È successo in via Molinazzo a Viganello sul cantiere di un palazzo in costruzione. La vittima è un 50enne italiano residente in provincia di Como

L'esplosione di una bombola di gas ha provocato questa mattina, a Viganello, il ferimento di un operaio. L'incidente si è verificato verso le 10.15 in via Molinazzo, su un cantiere dove si sta ristrutturando un palazzo.

Stando alle prime informazioni raccolte da Rescue Media, sembrava che i feriti fossero due, ma la Polizia ha in seguito specificato che si tratterebbe unicamente di un 50enne operaio italiano residente in provincia di Como. L'uomo stava usando un cannello saldatore a gas per sistemare l'isolamento delle pareti di un locale cantina. Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, vi è stata un'esplosione che ha causato la sua caduta. 

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia della città di Lugano, gli addetti dell'Ail, i pompieri di Lugano e i soccorritori della Croce Verde di Lugano che, dopo avere prestato le prime cure all'operaio, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Stando a una prima valutazione medica, il 50enne ha riportato una frattura a una caviglia. La zona è stata delimitata e via Molinazzo è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni di messa in sicurezza da par te dei pompieri.

Guarda tutte le 14 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved