alice-moretti-prima-cittadina-onoraria-di-melide
Ti-Press
+4
26.07.2019 - 14:50
Aggiornamento: 16:21
a cura de laRegione

Alice Moretti prima cittadina onoraria di Melide

L'ex granconsigliera, classe 1921, ha ottenuto il riconoscimento per il suo grande impegno civile, politico, culturale e d'insegnamento

Alice Moretti è la prima cittadina onoraria di Melide. Dando seguito alla decisione del Legislativo comunale, il Municipio, alla presenza dei suoi più stretti familiari, ha infatti avuto il piacere di incontrare questa mattina la propria concittadina Alice Moretti per conferirle la cittadinanza onoraria. Un riconoscimento per “il suo grande impegno civile, politico, culturale e d’insegnamento, profuso durante tutta la vita non solo a livello comunale, bensì a favore di tutta la cittadinanza ticinese”.

Alice Moretti, nata a Melide nel 1921, nel 1940 conseguì la patente di maestra. La sua carriera di insegnante terminò nel 1981 quando insegnava presso la Scuola professionale femminile a Lugano nelle materie di storia, civica e italiano.

L'impegno politico

Non solo insegnante, ma anche donna di politica, con la parità civica e quella salariale fra donna e uomo furono tra i temi forti dell’impegno che assunse. In Ticino, il diritto di voto e di eleggibilità delle donne a livello cantonale e comunale venne accolto il 19 ottobre 1969, dopo due bocciature nel 1946 e nel 1966. Le prime elezioni cantonali a partecipazione anche femminile si tennero nel 1971. Candidata sulla lista del Partito liberale radicale unitamente ad altre donne “storiche” appartenenti anche al Partito popolare democratico e al Partito socialista, fu eletta in Gran Consiglio.

Durante quattro legislature, dal 1971 al 1987, Alice Moretti si interessò di questioni riguardanti la scuola e la formazione professionale, il risanamento delle acque dei laghi, il turismo, nonché di problematiche locali e regionali. Attiva anche a livello politico comunale, rappresentò i concittadini in Consiglio comunale per parecchie legislature, presiedendo il Legislativo per ben quattro volte.

'Ceresio Estate', la sua creatura

Donna colta e stimata da tutti, si distinse anche in altri ambiti. Nel 1964 fu cofondatrice del Circolo Liberale di cultura Carlo Battaglini di cui assunse la presidenza per quattro anni. Per molti anni presiedette la sezione del Partito liberale radicale di Melide e la Pro Melide, e fu attiva nel Consiglio d’amministrazione dell’Ente turistico del Ceresio. La manifestazione concertistica “Ceresio Estate” può essere considerata una sua creatura, impegno questo durante trent’anni con l’intento di portare proposte musicali di qualità nelle località del Ceresio, puntando sul decentramento dell’offerta culturale.

Alice Moretti fu pure fondatrice del Soroptimist Club Lugano, attiva nel Comitato delle Federazione Ticinese delle Società Femminili (oggi FAFTPlus), nella Commissione programmi della RSI e nell’Associazione Scrittori della Svizzera italiana e persino prima donna chiamata nell’Ordine dei Grancoppieri del Ticino.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved