ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
12 ore

Arogno, il sentiero resta: respinto il ricorso di Franco Masoni

L’ex consigliere agli Stati riteneva illegittimo il ‘declassamento’ di una strada sterrata per raggiungere la sua proprietà
Luganese
12 ore

Origlio, l’avventura di un negozietto di paese

Peter Murer per 22 anni lo ha gestito guadagnandosi l’affetto della gente. Ora lascia ma ‘Bondì’ resterà
Luganese
1 gior

Direttore arrestato, ‘bisogna cogliere i segnali d’allarme’

Secondo il criminologo Franco Posa allievi, docenti e genitori devono poter far affidamento su una rete esterna per evitare situazioni spiacevoli
Ticino
1 gior

‘Cdm, competenze da ampliare o meccanismi da rivedere’

Consiglio della magistratura, lettera del governo alla commissione parlamentare Giustizia e diritti. Nicola Corti: spunti di riflessione interessanti
Ticino
1 gior

Rincari: ‘Non si scarichino le responsabilità su chi è malato’

A fronte di un aumento dei premi di cassa malati che si prospetta vertiginoso, per Acsi, cliniche private, Eoc, medici e farmacisti serve cambiare sistema
Locarnese
1 gior

Cordoglio per la morte di Pierino Tomatis

Ingegnere, già sindaco di Lavertezzo per diverse legislature, era molto attivo in ambito energetico
Luganese
1 gior

Lugano prevede di adeguare il rincaro del 3%

Lo annuncia il Municipio nella risposta all’interrogazione presentata dalla sinistra. La decisione definitiva verrà presa il prossimo dicembre
Locarnese
1 gior

Attive della Sfg Losone sugli scudi a Zugo e a Veyrier

Ginnastica, ottimi risultati delle ragazze locarnesi, impegnate oltre Gottardo in due gare di livello nazionale
gallery
Bellinzonese
1 gior

Morobbia: dopo 20 anni e 22 milioni, inaugurato l’acquedotto

Entrato in funzione questa estate, in passato era stato contestato dalla Città e oggi produce anche elettricità per oltre mille abitanti
Locarnese
1 gior

Lento fumo, due argenti nazionali per Paolo Dova

L’esponente del Gruppo ‘PipapassioneTuri’ di Minusio si è distinto al 47° Campionato svizzero svoltosi nel Canton Zurigo
Luganese
1 gior

Un credito supplementare per la rotatoria al Piano della Stampa

Il Municipio di Lugano chiede oltre mezzo milione di franchi per una pista provvisoria che garantirà anche l’accesso al cantiere del Dsu
Mendrisiotto
1 gior

Valera verde, L’AlternativA: ‘Seguiremo con occhio vigile’

Verdi e Sinistra insieme: ‘Il fondovalle del Mendrisiotto ha bisogno di questo polmone verde. Non molleremo la presa’
Ticino
1 gior

In pensione il caposezione Circolazione, bando per sostituirlo

L’avvocato Cristiano Canova lascerà la carica il 1° aprile 2023, dopo oltre 30 anni di servizio. Pubblicato il concorso per trovare il suo successore
Bellinzonese
1 gior

Incontro con Raffaele De Rosa a Lodrino

L’evento, organizzato dal Centro di Riviera, si terrà giovedì 29 settembre dalle 18 all’ex Vetreria
Ticino
1 gior

Le settimane passano, ma non i radar, ed è ottobre

Comune per comune i punti ‘osservati speciali’ dell’azione di controllo della velocità in un’ottica di prevenzione
04.04.2019 - 16:30

Ecoincentivi per il Comune di Collina d'Oro

Credito da 317mila franchi a favore dell'efficienza energetica, delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibilie

a cura de laRegione
ecoincentivi-per-il-comune-di-collina-d-oro

Dal 2019, gli abitanti di Collina d’Oro possono usufruire di incentivi in favore dell’efficienza energetica, dello sfruttamento delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile. Questa misura rientra tra le molteplici attuate dal Comune per l’ottenimento del marchio Città dell’energia® ed è in linea con una politica energetica e climatica locale all’avanguardia. 

Di cosa si tratta
Il Regolamento e la rispettiva Ordinanza municipale, che nel merito definisce le condizioni per l'ottenimento degli incentivi, il loro ammontare e l’eventuale fondo a disposizione, sono stati elaborati con l’obiettivo di stimolare un numero crescente di privati ad adottare misure in linea con la politica energetica del Comune, dando un contributo concreto al raggiungimento dei suoi obiettivi. Tali obiettivi sono coerenti con quelli della Strategia energetica 2050 della Confederazione. Grazie a questo nuovo strumento, ossia il Regolamento, il Comune intende incentivare misure esemplari, che vadano oltre le esigenze legali minime. Per il 2019 il Municipio ha stanziato 317mila franchi, per incentivare tali misure. 

Nel limite della disponibilità del credito annuale attribuito specificatamente a questo scopo, il Comune può riconoscere un sostegno finanziario per l’attuazione di misure nei seguenti ambiti:

a)   risanamento energetico di un edificio esistente;

b)   nuova costruzione di un edificio certificato MINERGIE-A® o MINERGIE-P® e MINERGIE-ECO®;

c)    elaborazione di un Certificato energetico cantonale degli edifici Plus (CECE® Plus);

d)   sostituzione di un impianto di riscaldamento ad olio combustibile o elettrico diretto, con una pompa di calore o allacciandosi ad una rete di teleriscaldamento;

e)   installazione di un impianto solare termico;

f)    installazione di un impianto solare fotovoltaico;

g)   abbonamenti trasporto pubblico;

h)   biciclette elettriche;

i)     autoveicoli e motoveicoli elettrici;

j)     autoveicoli ibridi plug-in;

k)   benzina alchilata. 

Maggiori informazioni sono ottenibili sul sito del Comune www.collinadoro.com/incentivi.

Oltre agli incentivi già adottati da anni, quali l’abbonamento al trasporto pubblico, biciclette, automobili e motoveicoli elettrici e benzina alchilata, si sono aggiunti i risanamenti energetici e misure di efficienza energetica degli edifici, le installazioni di impianti fotovoltaici e solari termici, come pure gli autoveicoli ibridi plug-in.

Con questo pacchetto di nuovi incentivi, il Municipio intende contribuire in maniera fattiva al risanamento degli edifici, mirati a un risparmio energetico, oltre a promuovere le energie rinnovabili e incentivare un utilizzo parsimonioso delle risorse energetiche. 

Iniziative accompagnatorie
L’introduzione dei nuovi incentivi è stata anticipata da due iniziative, descritte di seguito e realizzate nel 2018, volte a coinvolgere direttamente i proprietari immobiliari e a sensibilizzarli sui temi efficienza energetica e impiego delle energie rinnovabili, dando al contempo un contributo concreto alla protezione dell’ambiente e alla svolta energetica in atto. 

1.      Campagna di analisi energetiche

Per sensibilizzare i proprietari immobiliari in merito all’efficienza energetica del proprio immobile e stimolare al contempo la realizzazione di interventi di risanamento, nel 2018 il Comune ha lanciato una campagna di analisi energetiche (termografie e CECE® Plus) a prezzo agevolato, in collaborazione con Enermi Sagl di Manno.

In totale sono 10 i proprietari di immobili abitativi che hanno usufruito di questa offerta, analizzando la qualità energetica del proprio edificio, le possibili misure da adottare per ridurne i consumi e gli incentivi a loro disposizione.

2.      Gruppo di acquisto di impianti solari fotovoltaici

Per sensibilizzare i proprietari immobiliari in merito all’impiego delle energie rinnovabili e promuovere al contempo la realizzazione di impianti solari fotovoltaici, nel 2018 il Comune ha lanciato l’iniziativa di “Gruppo di acquisto di impianti solari fotovoltaici”, in collaborazione con Greenkey Sagl e Enermi Sagl.

In questo ambito sono stati riuniti i cittadini e i proprietari di stabili interessati a installare un impianto solare fotovoltaico sul proprio tetto, fornendo loro un accompagnamento neutrale, affidabile e professionale, che garantisse prodotti e prestazioni di qualità a un prezzo equo. 

L’iniziativa ha avuto un buon successo, con l’installazione di 14 nuovi impianti per un totale di 140 kWp. 

Si rammenta che gli abitanti di Collina d’Oro, i proprietari di immobili e le ditte, possono rivolgersi gratuitamente allo “Sportello Energia” per avere informazioni più dettagliate concernenti sia la nuova Ordinanza che eventuali altri suggerimenti legati ai temi dell’efficienza, del risparmio energetici e degli incentivi in ambito energetico attualmente disponibili a livello federale, cantonale e comunale. Per ulteriori informazioni e richiesta appuntamento consultare il sito www.collinadoro.com/energia o telefonare al numero 079.215.44.15

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved