19.06.2018 - 15:13
Aggiornamento: 17:49

Tram-treno, via libera dal Gran Consiglio

La quasi unanimità di voto, insieme alla disponibilità ad approfondire le richieste degli opponenti, porta il progetto nella sua fase esecutiva.

a cura de laRegione
tram-treno-via-libera-dal-gran-consiglio
(Ti-Press)

Settantanove "si", due soli astenuti e nessun contrario. Dal Gran Consiglio arriva il via libera alla fase esecutiva della rete tram-treno del Luganese, con l'approvazione di un credito da 63 milioni a carico del Cantone e l'avallo di finanziamenti totali per 400 milioni di franchi. È stato altresì approvato il credito da 43 milioni per il sottopassaggio di Besso (di cui 17 a carico Cantone), in una situazione di generale favore da parte dei gruppi. Il consigliere di Stato Claudio Zali ha risposto alle raccomandazioni della Gestione che chiedeva più trasparenza e comunicazione, e approfondimenti in merito ad aspetti puntuali. Su questi ultimi, il direttore del Dipartimento del territorio ha rivelato che sono in corso numerosi colloqui con gli opponenti al progetto, dimostrandosi conciliante con quanto richiesto. Approfondimenti sull'edizione cartacea della 'Regione' di domani.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved