laRegione
Nuovo abbonamento
lugano-tamborini-via-nassa-in-crisi-colpa-della-politica
Benedetto Galli
Lugano
29.09.2017 - 06:000
Aggiornamento : 15.12.2017 - 17:12

Lugano,  Tamborini: 'Via Nassa in crisi? Colpa della politica!'

Languono gli affari nella centralissima via Nassa a Lugano. La situazione non migliora, come del resto succede in altre città svizzere ed estere. E, dopo la partenza di Versace (che in Svizzera ha lasciato solo lo store di Ginevra), anche Bally chiuderà a breve. Il segretario dell’Associazione via Nassa Mario Tamborini punta il dito contro la politica: «Berna e la ex consigliera federale Widmer-Schlumpf, fra scudi fiscali, accordi bilaterali e il ‘terrorismo doganale’ ha causato un danno micidiale». In che senso? «Da Lugano e dalla via Nassa sono spariti tutti gli acquirenti italiani con i quali si facevano cifre d’affari che rappresentavano il 50 per cento del fatturato totale – afferma Tamborini –. Le responsabilità politiche sono pesanti. Hanno danneggiato in maniera importante l’...

Gabriele Putzu
Ingrandisci l'immagine
© Regiopress, All rights reserved