Tatiana Scolari
Lugano
04.09.2017 - 09:260

Le quattro zampe tengono banco a Lugano

Un essere speciale. Così è stato definito il cane durante la cerimonia di apertura ufficiale della quarta edizione di “Lugano a 4 zampe”, tenutasi questo fine settimana, a cui ha preso parte anche il sindaco Marco Borradori. Il maltempo e le temperature piuttosto rigide, a cui non eravamo più abituati, non hanno scoraggiato i numerosissimi appassionati che hanno invaso il Parco Ciani con i loro fidi compagni. Moltissime le attività in programma: dai giochi con il migliore amico dell’uomo all’agility dog, dalle gare di velocità a quelle di tuffi. Alla manifestazione erano presenti anche la Società protezione animali Bellinzona (Spab), che ha simulato delle operazioni di salvataggio di animali in difficoltà con uno speciale argano (unico nel suo genere in Svizzera), nonché l’unità cinofila delle Guardie di Confine. Nel pomeriggio di sabato, la Società italiana cani da salvataggio (Sics) ha effettuato una spettacolare e suggestiva esibizione di soccorso nautico dall’elicottero. «Aspettavo con impazienza l’arrivo in città di questo evento. – confessa un appassionato. È una manifestazione imperdibile per tutti gli amanti dei cani». “Lugano a 4 zampe” è stata quindi presa d’assalto da bambini e adulti, che sono rimasti affascinati dalla presenza di cani di ogni razza e dimensione: dai minuscoli Chihuahua agli impressionanti Terranova e San Bernardo.

Fra appassionati e (pochi) critici

Tuttavia, la manifestazione canina – organizzata dall’associazione benefica “Forza Rescue Dog” in favore dei cani abbandonati e maltrattati – ha sollevato anche pareri critici. «Non trovo giusto che una fiera di questo tipo venga organizzata in un’area pubblica come il Parco Ciani – protesta una signora -. Le persone che, come me, hanno paura dei cani, sono costrette a girare al largo. Inoltre non mi piace che si lascino tenere i cani, seppur al guinzaglio, ai bambini. La situazione mi sembra pericolosa». «Ho apprezzato la presenza dello Street food village al Parco Ciani, è una bella novità rispetto all’anno scorso», ha detto invece un uomo con un Collie al guinzaglio. «Mi auguro che la manifestazione possa continuare anche nei prossimi anni e che possa godere di condizioni meteo migliori di queste», è stato invece l’auspicio del sindaco durante l’inaugurazione, prima di lasciare spazio alla finale del concorso “Miss e Mister dog”.

Tags
cani
lugano
manifestazione
zampe
parco
parco ciani
ciani
© Regiopress, All rights reserved