Locarnese

‘Contributo eccezionale, Solari diventi cittadino onorario’

La commissione della Legislazione di Locarno sostiene il messaggio municipale: ‘L'onorificienza è un gesto naturale’

(Ti-Press)
29 febbraio 2024
|

“Considerando il suo eccezionale contributo al Locarno Film Festival e a Locarno, e tenendo conto dei riconoscimenti ricevuti sia a livello nazionale che internazionale, la commissione della Legislazione ritiene che Marco Solari sia oltremodo meritevole del conferimento della cittadinanza onoraria di Locarno”. Più chiara di così la commissione non avrebbe potuto essere, nel suo rapporto sul messaggio municipale riguardante il conferimento della cittadinanza onoraria di Locarno a Solari. Il rapporto, redatto da Andrea Barzaghini, è dunque il viatico per un riconoscimento che promuoverà di fatto l'ex presidente del Film Festival nel novero dei grandi locarnesi di sempre (benché luganese).

“Il Municipio ritiene giustamente che questa onorificenza sia un gesto naturale e una logica conseguenza di un lungo e significativo impegno a favore della nostra comunità – nota la Legislazione –. Durante i suoi 23 anni di presidenza al Festival, Marco Solari ha infatti contribuito in modo eccezionale alla promozione della cultura cinematografica e al prestigio della città di Locarno a livello nazionale e internazionale”. E ancora: “Marco Solari si è spesso definito ‘un luganese innamorato di Locarno’, dimostrando un profondo legame con la nostra Città. Un legame che ha reso ancora più tangibile con il suo impegno indefesso a favore del Locarno Film Festival, che sotto la sua guida è cresciuto costantemente, fino a diventare uno dei più grandi e rinomati eventi cinematografici del mondo. Inoltre, all’avvento della presidenza di Solari, le condizioni delle ‘casse’ del Festival non erano favorevoli. Solari, infatti, è stato brillantemente capace di gestire questa vera e propria istituzione locarnese in modo intelligente e oculato, riuscendo a ottenere nuovi importanti sponsor per garantire l’esistenza stessa della manifestazione culturale e a implementare una struttura organizzativa efficace, che permane ancora oggi”.

L'amore di Marco Solari per Locarno si è manifestato non solo attraverso il Festival, considera la commissione, ma anche in numerosi altri contributi e iniziative a favore della città e della sua popolazione. “Marco Solari è una persona di profonda cultura, il cui impegno va ben oltre il campo cinematografico. Ha dedicato parte significativa della sua vita professionale a diverse istituzioni, dimostrando un costante impegno nel promuovere lo sviluppo socioeconomico della Svizzera, del Ticino e di Locarno”.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE