Locarnese

Olimpiadi internazionali di biologia, argento a Davide Petraglio

Lo studente del Liceo cantonale di Locarno al secondo posto nella competizione disputatasi negli Emirati Arabi. Ottimo il bilancio del team svizzero

13 luglio 2023
|

Due medaglie d'argento e due di bronzo per i giovani biologi svizzeri impegnati alle Olimpiadi internazionali di biologia che si sono svolte negli Emirati Arabi Uniti dal 2 all'11 luglio. Circa 300 giovani provenienti da tutto il mondo si sono dedicati alla passione comune dello studio della natura vivente. Per la Svizzera la competizione è stata un successo: ognuno dei quattro membri della squadra ha portato a casa una medaglia.

Davide Petraglio, gordolese, alunno del Liceo cantonale di Locarno ha conquistato l'argento; Kilian Sintić, della Kantonsschule Wettingen (Ag) il bronzo. Identico metallo al collo per Anthony Gillioz, del Kollegium Spiritus Sanctus Brig (Vs) e Nathan Böhler, della Alte Kantonsschule Aarau (Ag).

Osservare e valutare statisticamente il comportamento delle lucertole. Pipettare con precisione al microlitro. Analizzare il Dna autonomamente. Maneggiare abilmente un bisturi. Avere buone conoscenze nella biochimica, nella bioinformatica, nell'ecologia, nelle scienze comportamentali e nella biologia molecolare. I partecipanti della 34a edizione dell'International Biochemistry ad Al Ain dovevano essere in grado di fare tutto questo e molto altro per aggiudicarsi una delle ambite medaglie grazie alle loro performance teoriche e pratiche. I quattro svizzeri che si sono qualificati per l'avventura araba durante le finali nazionali ci sono riusciti. «Il mio obiettivo per quest’anno era di confermare almeno il risultato dell’anno scorso quindi sono estremamente felice di aver ottenuto una medaglia d’argento» – afferma Davide, che nel 2022 aveva conquistato la medaglia di bronzo in Armenia.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE