16.09.2022 - 20:14
Aggiornamento: 22:43

Turista cade nel lago ferendosi alla testa, un ticinese lo salva

È successo nella notte tra sabato 10 e domenica 11 settembre ad Ascona, in zona ristorante Seven. L’‘eroe’ è un ex studente del Collegio Papio

turista-cade-nel-lago-ferendosi-alla-testa-un-ticinese-lo-salva

Forse qualche bicchiere di troppo bevuto durante la serata, un passo falso e la caduta in acqua picchiando pure la testa contro un muretto in sasso. Ha rischiato di finire decisamente male per un turista 45enne la nottata tra sabato 10 e domenica 11 settembre trascorsa sul lungolago di Ascona. Per sua fortuna proprio in quel momento (poco dopo l’una di notte) nella zona dell’incidente, di fronte al ristorante Seven, vi era un gruppo di ex studenti del Papio reduci da una cena organizzata per ricordare la maturità conseguita trent’anni prima. Fra di loro un cinquantenne attivo nell’Esercito che senza esitare si è tuffato in acqua riuscendo così in pochi istanti a recuperare lo sventurato e a prestargli i primi soccorsi, per poi affidarlo alle attenzioni dei soccorritori del Salva nel frattempo arrivati sul posto con un’auto medica. Senza il pronto intervento del ticinese tuffatosi, il weekend del 45enne sulle rive del Verbano avrebbe potuto concludersi decisamente peggio. Invece se l’è cavata con una ferita non troppo grave alla testa.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved