ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
2 ore

Chiesa: ‘Poco sociali? Le nostre iniziative aiutano i cittadini’

Il presidente nazionale dell’Udc risponde alle critiche mosse da Claudio Zali, che ritiene Piero Marchesi e l’Udc interessati al suo seggio
Mendrisiotto
2 ore

Monte, inaugurati gli interventi del progetto intergenerazionale

Tre anni di lavoro e mezzo milione di franchi per la realizzazione di opere architettoniche volte a migliorare la qualità di vita delle persone anziane
Ticino
5 ore

Il 30% degli anziani ticinesi fa fatica ad arrivare a fine mese

È quanto emerge da uno studio di Pro Senectute, che riconosce quello a Sud delle Alpi come il dato più alto in Svizzera. E scatta subito l’interpellanza
Bellinzonese
5 ore

Violenza domestica, serata pubblica a Bellinzona

Mercoledì 12 ottobre interverranno Giorgio Carrara (Polizia cantonale), Frida Andreotti (Divisione giustizia) e l’avvocato Roberta Soldati
Bellinzonese
6 ore

Scuola bandistica del Bellinzonese, al via le lezioni d’assieme

Si apre la trentesima stagione dei corsi formativi
Bellinzonese
6 ore

Torna Poesia Curzútt, con Francesca Matteoni e Yari Bernasconi

Appuntamento per venerdì 14 ottobre
Locarnese
6 ore

‘A stanare prede nella notte’, gruppo di bracconieri nei guai

Alcuni cacciatori della regione sono finiti sotto inchiesta per illeciti venatori. Sequestrate armi modificate e un consistente bottino di catture
Luganese
9 ore

La Peonia del Generoso per lo stemma di Val Mara

Presentato il simbolo del nuovo Comune, nato dalla fusione di Maroggia, Melano e Rovio. Il Consiglio comunale approva i nuovi regolamenti comunali
Locarnese
10 ore

Ascona, per 6 mesi lavori allo svincolo San Materno

Messa in sicurezza degli attraversamenti stradali e nuova pavimentazione le opere previste
18.08.2022 - 11:41
Aggiornamento: 18:37

Uno spazio pubblico multifunzionale per Solduno

Area per manifestazioni e un autosilo. In pubblicazione il Piano particolareggiato; seguirà il concorso architettonico

uno-spazio-pubblico-multifunzionale-per-solduno
Swisstopo
Veduta aerea del comparto della Piazza di Solduno

Una nuova piazza pensata per varie attività (relax, mercatini e manifestazioni varie), "arredamento" verde e un autosilo con una settantina di posteggi. Sono questi i contenuti previsti per lo spazio multifunzionale che la Città di Locarno ha previsto a Solduno. Il Municipio ha avviato la consultazione pubblica per la relativa modifica al Piano regolatore particolareggiato del Nucleo tradizionale.

Il terreno che ospiterà questi contenuti è quello attualmente occupato dalle serre del servizio del verde pubblico della Città: una superficie di 1’340 metri quadri a nord di via Vallemaggia, a ridosso della chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista. È previsto un collegamento con la storica piazza soldunese, che – grazie al nuovo autosilo – sarà liberata dai posteggi. Insomma, una piccola rivoluzione per il quartiere di Locarno.

«Il Municipio intende così valorizzare un terreno di grande pregio, mettendolo a disposizione della popolazione e fornendo nel contempo una risposta alla carenza di posti auto nel nucleo di Solduno», commenta Nicola Pini, capodicastero Sviluppo economico e territoriale.

"La variante, già passata al vaglio dell’esame preliminare del Cantone, prevede la creazione di una piazza pensata per varie attività (spazio di relax, mercatini, eventi vari), parzialmente arredata a verde, con il sottostante autosilo avente una capienza di una settantina di posti auto – specifica il Municipio cittadino in una nota ai media –. Vista la sua posizione particolare rispetto alla chiesa parrocchiale e alla retrostante area cimiteriale, la variante è accompagnata da uno studio di fattibilità che definisce in modo chiaro il suo rapporto spaziale con gli edifici e le aree circostanti, rispettivamente fornisce una serie di elementi sulla materializzazione delle sue componenti. Di particolare interesse è la sua relazione con la piazza di Solduno, che si trova a una quota analoga e con la quale sarà collegata attraverso un percorso pedonale che costeggia l’edificio ecclesiastico. L’autosilo sottostante, oltre a coprire una parte del fabbisogno per gli utenti del nucleo, permetterà soprattutto di liberare la piazza di Solduno dal parcheggio attuale, qualificando ulteriormente l’intera area che rappresenta una sorta di terrazzo rialzato rispetto al livello del Quartiere Campagna. Si tratta di un tema già affrontato in passato, che potrà quindi essere finalmente risolto, grazie a questa modifica pianificatoria".

Serata pubblica il 6 settembre

Gli atti della variante saranno consultabili allo sportello dei Servizi del territorio in via alla Morettina 9, su appuntamento, dal 24 agosto al 23 settembre prossimi. Vista l’importanza dell’oggetto, per fornire ulteriori informazioni sulla documentazione allestita e sulla procedura in atto, è prevista una serata pubblica martedì 6 settembre 2022, alle 20, nella sala del Consiglio comunale, a Palazzo Marcacci. Oltre al capodicastero Nicola Pini, saranno presenti il pianificatore e l’architetto consulente per il concetto urbanistico-architettonico.

Il Municipio "è convinto che l’intero quartiere beneficerà di questa nuova impostazione urbanistica e che il concorso d’architettura, che seguirà dopo l’approvazione di questa variante, darà un valore aggiunto alla qualità di vita per gli abitanti del comparto interessato".

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved