17.08.2022 - 21:11
Aggiornamento: 22:46

Tenero, nuovo annegamento nelle acque lacustri

Un 54enne confederato è scomparso dalla visuale attorno alle 17, mentre nuotava poco distante dalla riva. Il cadavere recuperato verso le 20

tenero-nuovo-annegamento-nelle-acque-lacustri

Un bagnante ha perso la vita nel tardo pomeriggio, forse a causa di un malore, nelle acque del Verbano, poco lontano dalla riva, a Tenero. La Polizia a tarda sera ha confermato l’accaduto. Attorno alle 17 un 54enne cittadino svizzero residente oltre San Gottardo, intento a fare il bagno all’altezza del campeggio, all’improvviso è sparito dalla visuale. Immediato l’allarme alla Polizia Lacuale e alla società Salvataggio che hanno subito mobilitato i sommozzatori; difficoltose per via delle condizioni meteorologiche avverse e dalla scarsa visibilità sott’acqua le ricerche, ristrette gradualmente in un’area a una trentina di metri dalla riva.

Il corpo privo di vita del 54enne è stato infine rinvenuto poco dopo le 20 a una profondità di circa 3 metri. Per prestare sostegno psicologico è stato richiesto l’intervento del Care Team.

Ricordiamo che proprio venerdì scorso un 83enne confederato è deceduto nel Gambarogno dopo essersi calato in acqua dalla propria imbarcazione. Il corpo dell’anziano non è ancora stato localizzato dai sub.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved