10.08.2022 - 14:26
Aggiornamento: 16:30

‘Ma liberaci dal male’, racconti sparsi di Erminio Ferrari

Al Monte Verità di Ascona un tributo a quasi due anni dalla morte dello scrittore e giornalista de laRegione

ma-liberaci-dal-male-racconti-sparsi-di-erminio-ferrari

A quasi due anni dalla morte di Erminio Ferrari, viene pubblicato da Edizioni Tararà un libro di nove racconti spuntati dall’archivio. Scrittore e giornalista de La Regione, l’autore ha regalato quest’ultima e preziosa raccolta postuma in cui le tematiche a lui affini e il suo stile sono espressi alla perfezione. Nella maggior parte di essi l’inizio coincide con un luogo e un tempo relativi a un’escursione o a una scalata. L’escursione e il suo corteo di problemi a loro volta sono semplicemente una cornice, se non addirittura un pretesto, per cominciare a dire, a scrivere.
Apparentemente distinti tra racconti di montagna e ritratti umani, gli scritti ruotano attorno ad alcuni temi "ultimi". E in tutti rimbalza l’interrogativo senza risposta sulla presenza del "male" nel mondo e nella storia. L’appuntamento è per venerdì 2 settembre, alle 18.30, nell’Auditorium del Monte Verità. Interverranno Giovanni Margaroli, Ed. Tararà, Marta Ferrari, figlia di Erminio, Paola Giacoletti, curatrice del volume, Stefano Guerra, La Regione.
Entrata libera. Al termine seguirà un aperitivo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved