ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarno
7 ore

Affittacamere, nei Comuni la verifica è diventata una ‘gimcana’

La Città risponde ad Angelini Piva e cofirmatari sull’introduzione della nuova procedura per gli alloggi ad uso turistico messi sulle piattaforme online
Ticino
9 ore

‘L’uso dell’automobile privata per i frontalieri va agevolato’

A chiederlo è la Commissione dell’economia e tributi. La misura riguarda l’uso per lavoro: ‘Non si deve per forza dover usare quella aziendale’
Mendrisiotto
9 ore

Monte Generoso, si chiude un capitolo lungo 130 anni

Con la posa degli ultimi elementi delle rotaie e della cremagliera si è concluso oggi il risanamento del binario, risalente al 1890
Bellinzonese
9 ore

Bellinzona: chiesto un progetto sociale nell’ex vivaio comunale

Lorenza Röhrenbach, Ronald David e Giulia Petralli chiedono al Municipio se intende valutare di realizzare un orto comunale sul sedime in via San Biagio
gallery
Mendrisiotto
9 ore

Il Nebiopoli incontra i bambini delle Elementari di Chiasso

L’obiettivo è trasmettere il vero spirito del Carnevale e mostrarne l’organizzazione. Un modo, anche, per prevenire atti di violenza futuri
Luganese
9 ore

Sottopasso Genzana, luce verde unanime dalla Gestione

Firmato il rapporto per la realizzazione di un’opera che rappresenta un tassello del riordino di tutto il comparto della stazione
Luganese
10 ore

Caslano, ciclista colto da malore sulla cantonale: è grave

L’uomo, un 54enne svizzero domiciliato nel Luganese, si è accasciato a terra ed è stato soccorso dalla Croce Verde di Lugano. Traffico molto perturbato
Luganese
10 ore

Un ‘Incontro’ per la nuova casa anziani a Melano

La giuria ha premiato il progetto dell’architetto Lorenzo Orsi per la realizzazione della struttura geriatrica che sorgerà al posto del vecchio posteggio
08.07.2022 - 16:46

Il Bosco del Carcale come un ‘Central park’ per Gordola

In legislativo il progetto da oltre 460mila franchi per riqualificare l’area verde destinata soprattutto allo svago

il-bosco-del-carcale-come-un-central-park-per-gordola
Swisstopo
Area verde in mezzo a una zona residenziale

Un parco in mezzo all’abitato, dedicato allo svago. Il Bosco del Carcale, che ricopre una superficie di poco superiore ai quattro ettari, già dispone di un’area giochi attrezzata, molto frequentata, di diciassette posteggi e di servizi igienici.

Ora, per riqualificare la zona verde, il Municipio ha intenzione d’investire oltre 460mila franchi. Lunedì la richiesta di credito sarà sottoposta al voto del Consiglio comunale.

Nel Piano forestale cantonale (Pfc), il Bosco del Carcale è indicato quale "area boschiva con specifica funzione di svago, caratterizzata da una forte domanda di ricreazione a carattere ludico familiare", spiega il Municipio. Inoltre, lo stesso Pfc specifica che "il bosco di svago contribuisce in maniera significativa al benessere psicofisico della popolazione, che è pienamente consapevole dei suoi valori paesaggistici, naturali e culturali".

L’area alberata ha assunto nel tempo una grande importanza paesaggistica. "La vicinanza alle zone residenziali, che ne sono corollario, aumenta e sottolinea infatti ancor più la vocazione ricreativa di questa superficie boscata attraversata da una rete di percorsi pedestri di circa 1’500 metri e con diversi collegamenti tra di loro". Percorsi senza particolari ostacoli, che risultano di facile percorrenza. E ancora: "Essendo situato in posizione centrale rispetto alle vie e ai principali assi di comunicazione (strade comunali, strada cantonale e ferrovia) il bosco è accessibile a piedi su tutti i lati. Il mappale è attraversato da due corsi d’acqua: il riale Carcale e il riale Curiga". Il Curiga defluisce nella porzione sud-ovest del mappale e s’immette poi nel Carcale, non prima di aver alimentato un biotopo umido che si estende su circa 1’500 metri quadrati. Un acquitrino formatosi con il tempo dietro la struttura di contenimento degli accumuli detritici del Carcale. "Questa zona umida sarà oggetto di un’analisi di dettaglio, volta a evidenziare le modalità d’intervento e di gestione nell’ottica di un recupero e di una valorizzazione del biotopo".

Il progetto

Gli interventi proposti per la riqualifica del Bosco del Carcale, comprendono interventi selvicolturali, la sistemazione puntuale e la messa in sicurezza dei tracciati pedestri, la creazione di un arredo confacente, la cura e la valorizzazione del biotopo, la posa di una cartellonistica esplicativa e la lotta alle neofite. Accanto a questi indirizzi operativi, a sottolineare la vocazione ricreativa dell’area boscata, il progetto prevede pure la creazione di postazioni fisse per il fitness all’aperto. L’esecuzione dei lavori è prevista sull’arco di cinque anni e la spesa sarà in parte coperta tramite sussidi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved