05.07.2022 - 15:49
Aggiornamento: 06.07.2022 - 17:08

Tappa a Losone per i 75 anni del Festival del film

Proiezione all’aperto al Meriggio. In programma ‘Le vite degli altri’ (Das Leben der Anderen) di Florian Henckel von Donnersmarck

tappa-a-losone-per-i-75-anni-del-festival-del-film
Swisstopo
Il Meriggio

La rassegna gratuita di cinema all’aperto dedicata al 75esimo anniversario del Festival del film di Locarno farà tappa al Meriggio di Losone, venerdì 8 luglio alle 21.30, con la proiezione di "Le vite degli altri" (Das Leben der Anderen) di Florian Henckel von Donnersmarck.

Per il sesto appuntamento, il direttore artistico Giona A. Nazzaro propone un film che ha riscontrato un grande successo in Piazza Grande nel 2006, aggiudicandosi il Prix du Public Ubs: "La vita ai tempi della Repubblica Democratica Tedesca. Il dramma delle vite spiate e rubate dalla Stasi. Un successo che ha rivelato un mondo nascosto. Un classico del cinema civile contemporaneo."

La serata sarà introdotta da Alfredo Soldati, capodicastero Educazione e cultura a Losone, da Raphaël Brunschwig, direttore operativo del Locarno Film Festival e da Nancy Lunghi, municipale a Locarno, a nome del gruppo di lavoro che ha allestito l’evento.

Prima della proiezione verrà mostrato il video preparato dal Festival in occasione del 75esimo. Il film verrà presentato in lingua originale (tedesco) con sottotitoli in italiano. La proiezione si terrà nel prato adiacente al bar River Merisg Lounge & Sport. In caso di cattivo tempo, la proiezione gratuita si terrà al PalaCinema di Locarno.

Durante la serata, tra il pubblico, verrà estratto un vincitore per un abbonamento generale del Locarno Film Festival, che si terrà dal 3 al 13 agosto 2022. È aperto anche un concorso sui social per vincere delle giornaliere della manifestazione.

"Festeggiamo 75 anni di Locarno Film Festival" è una rassegna gratuita e itinerante di cinema all’aperto organizzata dai Comuni del Locarnese e Valli, con il sostegno del Locarno Film Festival, per omaggiare i 75 anni della manifestazione e la popolazione della regione. L’iniziativa proseguirà fino al 22 luglio, portando i film della storia del Festival, selezionati dal direttore artistico Giona A. Nazzaro, in suggestive piazze e località della regione.

L’iniziativa è organizzata e finanziata dai Comuni del Locarnese e Valli con il sostegno del Locarno Film Festival ed è resa possibile grazie alla stretta collaborazione con gli Amici del Cinema del Gambarogno, il Cinematografo Ambulante, il PalaCinema di Locarno e Radio Ticino e grazie alla preziosa sponsorizzazione da parte di enjoyArena Sa e della Fondazione Cultura nel Locarnese.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved