piazza-remo-rossi-che-fine-ha-fatto-la-visione-d-insieme
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
3 ore

Rivoluzione e trasformazione digitale, incontro al Ciani

Conferenza a più voci il 30 agosto nell’ambito degli Eventi al parco promossi dalla Città di Lugano
Mendrisiotto
4 ore

Vacallo, una colonia da Grecia antica ma non un’Odissea

Successo per l’iniziativa che ha visto la partecipazione di 55 bambini e 20 giovani monitori
Locarnese
4 ore

È morto Aldo Belloli. Fu re Kapiler del Carnevale di Locarno

Prima bidello al Liceo, poi ristoratore: è stato uno degli ideatori del premio ‘Boccalino’ del Festival del film
Locarnese
4 ore

Recuperato il corpo dell’83enne annegato a Vira Gambarogno

Il cadavere è stato ritrovato a una profondità di circa 106 metri e a 550 metri da riva usando fra l’altro un sonar e un robot per il recupero
Mendrisiotto
5 ore

Vacallo, ti presento la nuova edizione della Via Lattea

La manifestazione, alla sua 18esima edizione, che unisce il piacere del camminare a quello dell’ascolto, sarà illustrata il 23 agosto
Bellinzonese
5 ore

A Bellinzona ricco programma per la stagione Mini e Maxi teatro

Dodici gli appuntamenti suddivisi in spettacoli per bambini e adolescenti. Si comincia mercoledì 21 settembre
Ticino
5 ore

Il ritorno a scuola si avvicina, la polizia invita alla prudenza

Lo scorso anno 36 bambini si sono infortunati a seguito di un incidente stradale. A dover fare attenzione anche chi utilizza l’auto vicino alle scuole
Bellinzonese
5 ore

Festa popolare per i 127 anni della Musica di Daro

Venerdì 9 settembre ad Artore il corteo seguito dal concerto, dai saluti ufficiali e da una cena
Bellinzonese
5 ore

Luca Chieregato al Teatro Tan di Biasca

Venerdì 26 agosto lo scrittore, regista e cantastorie presenterà il suo nuovo libro ‘Di che storia hai bisogno?’
29.06.2022 - 18:58
Aggiornamento: 30.06.2022 - 15:11

Piazza Remo Rossi, che fine ha fatto la visione d’insieme?

Lo chiede al Municipio di Locarno il Gruppo Sinistra Unita attraverso un’interrogazione che punta i fari sulla progettazione degli spazi del centro urbano

Piazza Remo Rossi, che fine ha fatto la visione d’insieme? Se lo chiede e soprattutto lo chiede al Municipio di Locarno la sezione locarnese del Partito Socialista attraverso un’interrogazione che vede quale primo firmatario Francesco Albi. Il Gruppo Sinistra Unita, guardando alla progettazione degli spazi del centro urbano, mette la lente sul progetto di "riqualifica dell’area verde del PalaCinema" elaborata da JardinSuisse Ticino in occasione del suo 90° anniversario, "atta a creare un punto d’incontro per i giovani in mezzo alla natura... in centro città" e presentato alla cittadinanza il 20 giugno, ossia a soli sei giorni dalla data d’inizio dei lavori.

"Premesso che i e le sottoscriventi salutano favorevolmente l’iniziativa di realizzare, o per meglio dire sistemare, un punto di socializzazione per giovani in centro città e che lo si voglia fare tramite la valorizzazione del verde urbano – si legge nell’interrogazione –, non possiamo tuttavia sottacere alcune palesi incongruenze che l’area scelta per questa operazione solleva. Infatti il luogo oggetto di questa riqualifica è incluso nel perimetro del progetto "La Nouvelle Belle Époque" per la sistemazione degli spazi pubblici del centro urbano di Locarno, per il quale lo stanziamento di un credito di progettazione definitiva è attualmente al vaglio delle commissioni del Cc". I socialisti locarnesi fanno notare come "esiste quindi già una visione condivisa dal Municipio di come la piazza dovrebbe diventare in futuro, piantare alberi e rifare la pavimentazione precluderebbe, almeno in parte, la realizzazione del progetto vincitore" e che "Piazza Remo Rossi si situa all’interno del perimetro di rispetto del Castello Visconteo, bene culturale d’interesse cantonale", per cui "qualsiasi intervento che supera la manutenzione ordinaria deve quindi essere sottoposto all’Ubc (Ufficio dei beni culturali, ndr) per autorizzazione".

Alla luce di quanto sopra esposto, il Gruppo Sinistra Unita chiede all’Esevutivo locarnese: È stato consultato il team di progettazione degli spazi pubblici del centro urbano, il cui credito di progettazione è stato sottoposto al Cc (Mm 31)? Anche considerando gli attuali interventi quali transitori, non si dovrebbe richiedere almeno il parere dei progettisti incaricati per valutare eventuali sinergie di progetto? Come intende gestire il Municipio la realizzazione delle opere relative al progetto "La Nouvelle Belle Époque"? Dato che l’area in questione rientra nel perimetro di rispetto del Castello Visconteo e che le opere previste, descritte nel comunicato quale "progetto di riqualifica", sembrano superare evidentemente la manutenzione ordinaria, il Municipio si è impegnato a sottoporre il progetto all’Ufficio dei beni culturali per approvazione? Per quale ragione il Municipio non ha ritenuto di dover informare la propria popolazione, così come il Cc, sui contenuti del progetto di riqualifica tramite una procedura trasparente, ad esempio con una domanda di costruzione? Come si intende gestire la pulizia e la manutenzione dell’area, intensivamente utilizzata dai giovani nelle serate dei fine settimana, con il nuovo concetto di sedute con blocchi di granito?

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
gruppo sinistra unita locarno piazza remo rossi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved