loco-un-appuntamento-tutto-percussioni
23.06.2022 - 10:30
Aggiornamento: 15:54

Loco, un appuntamento tutto percussioni

Concerto di chiusura della VI edizione dell’Accademia internazionale di composizione nella chiesa di San Remigio

Sabato 2 luglio alle 18.30 nella Chiesa di S. Remigio a Loco, un appuntamento tutto percussioni. Nell’occasione del sessantesimo anniversario delle prestigiose Percussioni di Strasburgo, e del centenario dalla nascita di Iannis Xenakis, la VI edizione dell’Accademia internazionale di composizione in Ticino presenterà, nel suo concerto di chiusura, l’iconico lavoro per sei percussioni Pléiades del compositore greco-francese contestualmente alle anteprime mondiali dei giovani talenti. Dieci giovani compositrici e compositori provenienti da tutto il mondo, selezionati fra circa duecento candidature, concepiscono per l’occasione nuove composizioni musicali scritte per il medesimo organico straordinario di "Pléiades", ovvero un vero e proprio caleidoscopio orchestrale di percussioni composto da pelli, legni e metalli, nel quale la presenza di strumenti straordinari quali il Sixxen apre le porte a nuovi universi sonori e armonici. Strumenti inventati nel 1979 per volontà di Iannis Xenakis in occasione di questa composizione, tali Sixxen sono, a detta del compositore stesso, "suoni metallici, che non hanno bisogno di essere accordati né cromaticamente né diatonicamente, e le cui scale fra i sei musicisti non dovrebbero mai essere identiche, bensì variare leggermente". Diretta dal compositore Oscar Bianchi, affiancato per la sesta edizione dai colleghi Du Yun (Pulitzer Prize) e Samir Odeh-Tamimi (membro della Akademie der Künste di Berlino), la International Young Composers Academy in Ticino celebra grazie a questo importante concerto di chiusura la sesta edizione. Per un periodo di circa dieci giorni, venti giovani compositori si sono ritrovati a Loco in Onsernone per apprendere, confrontarsi e immaginare il futuro della musica di oggi assieme ai professori di composizione di cui sopra, e ospiti internazionali quali Adam Maor, Ezko Kikoutchi, Andreas Frank e Katja Vaghi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
accademia internazionale concerto loco percussioni
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved