13.06.2022 - 17:22
Aggiornamento: 18:13

Raddoppio binario Tenero-Contone, i motivi del ritardo

Simonetta Sommaruga risponde al consigliere nazionale Bruno Storni: ‘Costi aggiuntivi e rischi legati al progetto’

raddoppio-binario-tenero-contone-i-motivi-del-ritardo
Ti-Press
Lavori rinviati a data da stabilire

"Perché si rinviano i lavori di potenziamento completo (raddoppio) della tratta Ffs Tenero-Contone?". È la domanda posta al Consiglio federale dal consigliere nazionale Ps Bruno Storni.

Oggi pomeriggio, nel corso della seduta della sessione estiva, è arrivata la risposta della consigliera federale Simonetta Sommaruga: «La tratta Ffs tra Contone e il ponte sul Ticino sarà ampliata con un doppio binario nell’ambito del programma di ampliamento Fa 2025. Questo progetto, assieme ad altri, in futuro consentirà una cadenza di un quarto d’ora tra Bellinzona e Locarno e di mezz’ora tra Lugano e Locarno. In fase di elaborazione del progetto esecutivo per il doppio binario sono però state individuate diverse lacune. Da un’ulteriore valutazione sono emersi considerevoli costi aggiuntivi, nonché altri rischi legati al progetto. Per tale motivo, a metà aprile 2022 l’Ufficio federale dei trasporti ha stabilito l’impossibilità di procedere con la rispettiva esecuzione e ha espresso la necessità di condurre una verifica. Quest’ultima è ora in corso. Non vi sono pertanto ancora previsioni riguardo alle modalità e alle tempistiche di realizzazione del doppio binario tra Contone e il ponte sul Ticino, né è attualmente noto se tale verifica avrà un impatto sull’introduzione del previsto miglioramento dell’offerta».

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved